Eremiaphila

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Eremiaphila
Eremiaphila cerisyi.jpg
Eremiaphila cerisyi
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Blattoidea
Ordine Mantodea
Famiglia Eremiaphilidae
Genere Eremiaphila
Specie
  • vedi testo

Eremiaphila (dal greco érémos = solitario e philos = amico) è un genere di insetti dell'ordine dei Mantoidei, diffuso nelle regioni desertiche del Vecchio Mondo.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Possiedono ali rudimentali, zampe posteriori molto lunghe e livree che si uniformano al colore del substrato.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Otte D., Spearman L. e Stiewe M.B.D, genus Eremiaphila Lefebvre, 1835 in Mantodea Species File (Version 1.0/4.1). URL consultato il 4 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi