Episodi di Winx Club (terza stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Winx Club.

Musa, Bloom e Flora in forma Enchantix.

La terza stagione del cartone animato Winx Club è stata trasmessa su Rai 2 dal 29 gennaio al 28 marzo 2007.

Titolo italiano Prima TV Italia
1 Il ballo della principessa 29 gennaio 2007
2 Il marchio di Valtor 31 gennaio 2007
3 La principessa e la bestia 2 febbraio 2007
4 Lo specchio della verità 5 febbraio 2007
5 Il mare della paura 7 febbraio 2007
6 La scelta di Aisha 9 febbraio 2007
7 La Compagnia della Luce 12 febbraio 2007
8 Una sleale avversaria 14 febbraio 2007
9 Il cuore e la spada 16 febbraio 2007
10 Alfea sotto assedio 19 febbraio 2007
11 Trappola per fate 21 febbraio 2007
12 Le lacrime del salice nero 23 febbraio 2007
13 Un ultimo battito d'ali 26 febbraio 2007
14 Furia! 28 febbraio 2007
15 L'isola dei draghi 2 marzo 2007
16 Dalle ceneri 5 marzo 2007
17 Nella tana del serpente 7 marzo 2007
18 Lo scrigno di Valtor 9 marzo 2007
19 All'ultimo minuto 12 marzo 2007
20 La carica delle Pixie 14 marzo 2007
21 La Torre Rossa 16 marzo 2007
22 Il labirinto di cristallo 19 marzo 2007
23 La sfida dei maghi 21 marzo 2007
24 La rivelazione delle streghe 23 marzo 2007
25 L'ira dello stregone 26 marzo 2007
26 Un nuovo inizio 28 marzo 2007

Il ballo della principessa[modifica | modifica wikitesto]

Il padre di Stella, Radius, re di Solaria, invita la figlia a un ballo della principessa organizzato in suo onore. Intanto le Trix, imprigionate nella Dimensione Omega, liberano lo stregone Valtor, che evade insieme a loro e trasforma le sirene guardiane di Andros in mostri al suo servizio.

Il marchio di Valtor[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Valtor si dirige a Solaria per prendere un raggio di sole per tornare forte come un tempo, Bloom e Stella, arrivate nel regno, incontrano la contessa Cassandra e sua figlia Chimera. Valtor convince Cassandra a fargli avere un raggio di sole in cambio del potere assoluto, marchiando la donna e sua figlia con il suo simbolo.

La principessa e la bestia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la festa, Chimera, gelosa, trasforma Stella in un orribile mostro. Cassandra marchia re Radius con il simbolo di Valtor, così il sovrano ordina alle guardie di catturare le Winx, gli Specialisti e Stella.

Lo specchio della verità[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx scoprono che l'unico modo per sciogliere l'incantesimo è che Stella si guardi nello specchio della verità; il gruppo supera vari pericoli per raggiungere l'oggetto, e Stella, con l'aiuto di Brandon, riesce a tornare quella di un tempo. Aisha, nel mentre, avverte le altre che Andros è quasi del tutto distrutto per colpa di Valtor: le Winx, senza Stella, decidono di partire per salvare il regno, all'insaputa di Faragonda.

Il mare della paura[modifica | modifica wikitesto]

Ad Alfea inizia un nuovo anno di scuola, e nel discorso d'apertura, Faragonda comunica alle fate del terzo anno che, per diventare una fata completa, devono raggiungere il potere supremo, l'Enchantix. Stella, intanto, trasforma le Pixie nelle amiche, in modo da coprire la loro assenza, ma viene scoperta poco dopo da Griselda. Giunte poco dopo su Andros, le Winx affrontano le sirene mutanti, le Trix e Valtor, il quale lancia un potente incantesimo su Aisha, privandola della vista.

La scelta di Aisha[modifica | modifica wikitesto]

Affinché Aisha recuperi la vista, è necessario usare l'incantesimo curativo racchiuso nello scettro di Ligea, regina delle sirene, che però è prigioniera di Valtor. Le Winx riescono a liberare la regina, che tuttavia si ferisce: Aisha decide di usare il potere dello scettro per curare la sirena, anziché se stessa e, grazie al suo sacrificio, la fata acquisisce l'Enchantix.

La Compagnia della Luce[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla Polvere di Fata di cui dispone grazie all'Enchantix, Aisha torna a vedere. Faragonda svela a Bloom che un tempo, per sconfiggere Valtor, fu fondata la Compagnia della Luce, della quale facevano parte lei, Griffin, Saladin e i genitori di Bloom. Questi ultimi furono visti per l'ultima volta proprio mentre affrontavano lo stregone.

Una sleale avversaria[modifica | modifica wikitesto]

Sky vuole annunciare a tutto il regno di Eraklyon il suo fidanzamento con Bloom, ma Diaspro, con l'aiuto di Valtor, riesce a riconquistare il principe con un incantesimo, spezzando il cuore a Bloom. Re Radius, giunto per congratularsi con Sky, viene aggredito da un drago alato in libertà, ma Stella si sacrifica per salvarlo, diventando una fata Enchantix.

Il cuore e la spada[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx tornano su Eraklyon per capire il cambiamento avvenuto in Sky: il ragazzo, infatti, è sotto incantesimo di Valtor. Stella riesce a spezzare l'incantesimo di Sky, ma Brandon viene catturato.

Alfea sotto assedio[modifica | modifica wikitesto]

Valtor conquista Torrenuvola, e, dopo aver imprigionato la preside Griffin, marchia tutti i professori e le studentesse. Queste ultime iniziano ad attaccare Alfea, durante il quale Musa ottiene l'Enchantix per aver salvato dalle Trix la principessa Galatea di Melody. Mentre lotta contro Valtor, Faragonda scompare nella foresta di Selvafosca.

Trappola per fate[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx e le Pixie vanno alla ricerca di Faragonda, scoprendo che è stata trasformata in un albero e che l'unico modo per salvarla è prendere dell'acqua dalla Scala d'Acqua di Linphea, il regno di Flora.

Le lacrime del salice nero[modifica | modifica wikitesto]

Arrivate a Linphea, le Winx raggiungono la Scala d'Acqua, ma le Trix rendono nera e sporca l'acqua curativa. Miele, la sorellina di Flora, viene colpita da un incantesimo e finisce in acqua, ma Flora la salva e si trasforma in fata Enchantix. Con la Polvere di Fata l'acqua torna normale e le Winx riportano Faragonda alle sue sembianze umane.

Un ultimo battito d'ali[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx si recano su Andros per chiudere il portale che porta alla Dimensione Omega, dove tutti i prigionieri sono evasi. Le pergamene con scritto come fare, però, vengono distrutte e Tecna decide di rischiare e provare a chiudere il portale dall'interno. Per il suo sacrificio, la fata diventa un'Enchantix ma, dopo aver chiuso il portale, scompare.

Furia![modifica | modifica wikitesto]

Le Winx attaccano Valtor a Torrenuvola per vendicarsi della scomparsa di Tecna, ma concludono poco. Faragonda consiglia a Bloom che, essendo l'unica fata che non ha ancora raggiunto l'Enchantix, di andare sull'isola dei draghi per diventare più forte.

L'isola dei draghi[modifica | modifica wikitesto]

Bloom arriva a Pyros, l'isola dei draghi, dove incontra il draghetto Buddy, che le insegna a camminare, mangiare e combattere come un drago. Mentre Valtor manda le Trix su Pyros per impedire che la fata diventi un'Enchantix, Buddy entra in sintonia con Bloom.

Dalle ceneri[modifica | modifica wikitesto]

Timmy scopre che Tecna è ancora viva, ma intrappolata nella Dimensione Omega, e parte con Helia, Brandon e le Winx per salvarla. Il gruppo viene però catturato dagli evasi. Intanto, Bloom incontra Maya, una anziana signora che l'aiuta a controllare e rafforzare i suoi poteri: quando le Trix l'attaccano, Bloom riesce a diventare un'Enchantix e a contrastarle.

Nella tana del serpente[modifica | modifica wikitesto]

Bloom torna ad Alfea, dopo aver raggiunto l'Enchantix, ma non trova nessuno. Faragonda e Griselda dicono alla ragazza che i suoi amici sono partiti per la Dimensione Omega a cercare Tecna. Bloom decide di partire anche lei insieme a Sky; lì trovano Tecna, che li aiuta a salvare gli altri, catturati dai prigionieri evasi. Liberati gli Specialisti e salvata Tecna, il gruppo torna a casa per festeggiare il ritorno della loro amica.

Lo scrigno di Valtor[modifica | modifica wikitesto]

Gli Specialisti liberano Torrenuvola dal marchio di Valtor, ma lo stregone ha fatto perdere le sue tracce. Mentre le Winx si trovano Magix, Valtor attacca il museo per rubarne lo Scrigno di Agador, una potente reliquia magica. Le Winx, aiutate dal mago Ophir, si oppongono allo stregone, riprendendo lo scrigno, ma sono costrette a cederglielo quando questi minaccia di uccidere Ophir.

All'ultimo minuto[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx si recano su Solaria per impedire il matrimonio tra re Radius e la contessa Cassandra. Dopo una dura lotta, Stella scioglie il marchio di Valtor imposto sul padre, condannando Cassandra e Chimera.

La carica delle Pixie[modifica | modifica wikitesto]

Valtor, ormai in possesso dello Scrigno di Agador, al cui interno è possibile accumulare ogni genere d'incantesimo, decide d'impadronirsi dei preziosi incantesimi di Roccaluce. Mentre le Winx si recano a Roccaluce per fermare Valtor, le Trix litigano per lui e decidono che chi conquista gli incantesimi tenuti nel Villaggio delle Pixie conquista Valtor. Le piccole Pixie, però, riescono a difendersi da sole.

La Torre Rossa[modifica | modifica wikitesto]

Tecna scopre che l'unico modo per sconfiggere Valtor è impossessarsi delle Stelle d'Acqua, potere contrario alla Fiamma del Drago, custodito nella Torre Rossa. Le Winx decidono quindi di partire con gli Specialisti, ma a bordo della navetta Aisha sorprende Ophir, e, credendo che sia dalla parte di Valtor, lo cattura. Una volta arrivati all'ingresso della torre, il gruppo viene attaccato da Centauri alati.

Il labirinto di cristallo[modifica | modifica wikitesto]

Le Winx entrano nella Torre Rossa, a parte Bloom, che, non avendo un potere Enchantix completo perché il suo è nato dalla forza di volontà e non dal sacrificio, non può miniaturizzarsi. Mentre Bloom e gli Specialisti affrontano le Trix, arrivate a fermare le fate, le altre Winx incontrano Arcadia, prima fata ad aver aperto le ali, e il Consiglio degli Anziani. Dopo che Stella, Musa e Tecna affrontano delle prove, il consiglio dà loro le Stelle d'Acqua.

La sfida dei maghi[modifica | modifica wikitesto]

Valtor decide di appropriarsi degli incantesimi custoditi ad Alfea e lancia una sfida ai presidi delle tre scuole, che accettano di affrontarlo. Grazie a un incantesimo, Valtor fa credere a Faragonda, Griffin e Saladin di stare combattendo contro di lui, mentre in realtà stanno lottando tra di loro. Valtor entra nella scuola; Bloom avverte la sua presenza all'interno di Alfea e, nonostante lo veda combattere contro i tre presidi, decide di cercarlo. Una volta trovato, le Winx stanno per utilizzare su di lui le Stelle d'Acqua, quando lo stregone rivela a Bloom che i suoi genitori sono dentro il suo corpo e, se lo ucciderà, moriranno anche loro. Valtor riesce così a fuggire. Intanto Ophir confessa ad Aisha di essere Nabu, il suo promesso sposo: i due decidono di rimanere insieme perché si amano.

La rivelazione delle streghe[modifica | modifica wikitesto]

Bloom capisce che l'unico modo per sapere la verità sui suoi genitori è chiedere direttamente alle Tre Streghe Antenate. Queste ultime le rivelano che Oritel e Marion non sono morti e neanche imprigionati all'interno di Valtor, ma sono comunque molto lontani.

L'ira dello stregone[modifica | modifica wikitesto]

Valtor assume la sua vera forma di mostruoso demone rosso e prende il controllo dei quattro elementi, attaccando tutta Magix e le scuole. Con la Polvere di Fata, Bloom riesce ad aprire il sigillo dello Scrigno di Agador e a disperdere tutti gli incantesimi al suo interno, mentre le Trix abbandonano Valtor. Le streghe vengono catturate e Valtor viene sommerso dalla furia degli elementi, ma Bloom intuisce che lo stregone non è ancora morto.

Un nuovo inizio[modifica | modifica wikitesto]

Valtor, ancora vivo, rapisce gli Specialisti e chiede alle Winx di raggiungere Andros altrimenti i ragazzi moriranno. Mentre Flora, Helia, Nabu e Aisha liberano gli Specialisti, Bloom, Musa, Stella e Tecna affrontano degli umanoidi formati dai quattro elementi. Bloom intuisce che per uccidere gli umanoidi sia necessario ferire Valtor e così lancia un incantesimo che colpisce lo stregone ovunque si trovi. Gli umanoidi si distruggono, e fate e Specialisti utilizzano l'essenza del Drago e la Polvere di Fata di Bloom per spegnere la Fiamma del Drago di Valtor, uccidendolo.

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Animazione