Emblema nazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un emblema nazionale rappresenta simbolicamente una nazione. Molti emblemi hanno origine dalla natura (come animali o uccelli), ma anche da altri oggetti.

Gli emblemi nazionali possono apparire come elementi di una bandiera nazionale, di uno stemma o di altro materiale patriottico. Inoltre gli emblemi formali non dovrebbero essere confusi con quei simboli che in genere vengono associati al turismo o a un cliché, come ad esempio i mulini a vento nei Paesi Bassi.

Di seguito è riportato un elenco, incompleto, degli emblemi nazionali degli Stati del mondo.

Animali[modifica | modifica sorgente]

L'aquila e il lupo, animali-simbolo dell'Italia
Il quetzal è il simbolo del Guatemala
Il kiwi simboleggia la Nuova Zelanda
Il leone è uno degli animali-simbolo più utilizzati
Il panda, animale-simbolo della Cina
Il toro simboleggia l'Unione Europea
Il lama è il simbolo della Bolivia

Personificazioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personificazione nazionale.
L'Italia turrita, personificazione dell'Italia
Lo Zio Sam, simbolo degli Stati Uniti d'America

Piante e fiori[modifica | modifica sorgente]

Il fiore di loto, simbolo dell'Egitto
Il papavero blu, simboleggia il Bhutan
Il pruno, simbolo della Serbia
La rosa (botanica) è il simbolo di Stati Uniti, della Bulgaria dell'Iraq e delle Maldive
La stella alpina, simboleggia la Svizzera
Il ciclamino delle Alpi, simboleggia l'Italia

Alberi[modifica | modifica sorgente]

Il bambù è il simbolo del Vietnam
Il baobab simboleggia il Madagascar
La palma da cocco è simbolo delle Maldive

Luoghi, edifici e monumenti[modifica | modifica sorgente]

Il Vittoriano di notte
Il Taj Mahal di giorno

Oggetti vari[modifica | modifica sorgente]

Croci[modifica | modifica sorgente]

La croce dell'Ordine del Cristo

Simboli ufficiali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vedere qui Virgilio Notizie e qui Animali, emblemi nazionali - Gallery - Virgilio Notizie
  2. ^ Il Vittoriano sul sito del Quirinale
  3. ^ Lo Stellone sul sito del Quirinale

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

vessillologia Portale Vessillologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di vessillologia