Elio De Capitani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Elio De Capitani (Sottochiesa Taleggio, 28 luglio 1953) è un attore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Elio De Capitani ha legato il suo nome al Teatro dell'Elfo entrandone a far parte non ancora ventenne nel 1973. Recita diretto da Gabriele Salvatores fino al film tratto dal Sogno di una notte d'estate. Nel 1982 la sua prima regia - l'esperimento iperrelistico di Nemico di classe - ne fa un artista di primo piano della scena italiana. Diviene regista stabile dell'Elfo, dedicandosi all'indagine sull'uomo e sulla società attraverso il lascito scritto del teatro di tutti i secoli, soprattutto contemporaneo, ottenendo riconoscimenti e premi. Dal primo UBU nel 1984 fino al recentissimo en plein con Angels in America: miglior spettacolo, ben tre per la miglior regia e miglior attore non protagonista per il ruolo di Roy Cohn. Dal 2005 dedica parte del suo tempo all'insegnamento universitario alla IULM di Milano. Molta curiosità giornalistica ha suscitato nel 2006 la sua interpretazione di Silvio Berlusconi in Il caimano, film di Nanni Moretti. Il 6 marzo 2010 il Teatro dell'Elfo inaugura la sua nuova sede a Milano, l'Elfo Puccini - Teatro d'arte contemporanea, con le sue tra sale dedicate a William Shakespeare (500 posti), a Rainer Werner Fassbinder (200 posti) e a Pina Bausch (100 posti).

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]