Diocesi di Zamora (Messico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Zamora
Dioecesis Zamorensis in Mexico
Chiesa latina
Catedral Zamora-Mich.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Morelia
Regione ecclesiastica Don Vasco
Vescovo Javier Navarro Rodríguez
Ausiliari Jaime Calderón Calderón
Sacerdoti 350 di cui 316 secolari e 34 regolari
4.185 battezzati per sacerdote
Religiosi 89 uomini, 760 donne
Abitanti 1.629.000
Battezzati 1.465.000 (89,9% del totale)
Superficie 12.000 km² in Messico
Parrocchie 140
Erezione 26 gennaio 1863
Rito romano
Indirizzo Apartado 18, Hidalgo 69 Sur, 59600 Zamora, Mich., México
Sito web www.diocesiszamora.org.mx
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Messico

La diocesi di Zamora (in latino: Dioecesis Zamorensis in Mexico) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Morelia appartenente alla regione ecclesiastica Don Vasco. Nel 2010 contava 1.465.000 battezzati su 1.629.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Javier Navarro Rodríguez.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la parte nordoccidentale dello stato messicano di Michoacán.

Sede vescovile è la città di Zamora, dove si trova la cattedrale dell'Immacolata Concezione di Maria Vergine.

Il territorio si estende su 12.000 km² ed è suddiviso in 140 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 26 gennaio 1863, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Michoacán (oggi arcidiocesi di Morelia).

Il 26 luglio 1913 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Tacámbaro.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • José Antonio de la Peña y Navarro † (19 marzo 1863 - 13 luglio 1877 deceduto)
  • José María Cázares y Martínez † (15 luglio 1878 - 29 aprile 1908 ritirato)
  • José de Jesús Fernández y Barragán † (24 ottobre 1908 succeduto - 1909 dimesso)
  • José Othón Núñez y Zárate † (22 marzo 1909 - 17 marzo 1922 nominato arcivescovo coadiutore di Antequera)
  • Manuel Fulcheri y Pietrasanta † (21 aprile 1922 - 30 giugno 1946 deceduto)
  • José Gabriel Anaya y Diez de Bonilla † (10 marzo 1947 - 15 settembre 1967 dimesso)
  • José Salazar López † (15 settembre 1967 succeduto - 21 febbraio 1970 nominato arcivescovo di Guadalajara)
  • Adolfo Hernández Hurtado † (6 settembre 1970 - 12 dicembre 1974 dimesso)
  • José Esaul Robles Jiménez † (12 dicembre 1974 - 18 ottobre 1993 deceduto)
  • Carlos Suárez Cázares (18 agosto 1994 - 13 dicembre 2006 dimesso)
  • Javier Navarro Rodríguez, dal 3 maggio 2007

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 1.629.000 persone contava 1.465.000 battezzati, corrispondenti all'89,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 419.803 420.589 99,8 164 160 4 2.559 24 324 247
1965 450.000 500.000 90,0 256 232 24 1.757 66 700 68
1968 570.000 579.624 98,3 256 238 18 2.226 79 862 73
1976 200.315 200.515 99,9 329 263 66 608 110 699 272
1980 1.215.000 1.250.000 97,2 238 220 18 5.105 40 759 85
1990 1.979.981 1.990.871 99,5 235 216 19 8.425 51 866 118
1999 1.618.846 1.980.000 81,8 290 265 25 5.582 82 844 121
2000 1.618.846 1.980.000 81,8 294 269 25 5.506 82 844 121
2001 1.618.846 1.980.000 81,8 298 273 25 5.432 82 844 121
2010 1.465.000 1.629.000 89,9 350 316 34 4.185 89 760 140

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi