Diocesi di Neiva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Neiva
Dioecesis Neivensis
Chiesa latina
Catedral de Neiva.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Ibagué
Escudo de la Diocesis de Neiva.svg Mapa Diocesis de Neiva.svg
Vescovo Froilán Tiberio Casas Ortíz
Vescovi emeriti Ramón Darío Molina Jaramillo, O.F.M.
Sacerdoti 75 di cui 61 secolari e 14 regolari
5.455 battezzati per sacerdote
Religiosi 14 uomini, 53 donne
Abitanti 430.000
Battezzati 409.126 (95,1% del totale)
Superficie 10.523 km² in Colombia
Parrocchie 48
Erezione 24 luglio 1972
Rito romano
Indirizzo Calle 8 N. 5-58, Neiva [Huila], Colombia
Sito web www.diocesisdeneiva.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Colombia

La diocesi di Neiva (in latino: Dioecesis Neivensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Ibagué. Nel 2004 contava 409.126 battezzati su 430.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Froilán Tiberio Casas Ortíz.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende 15 municipalità nella parte settentrionale del dipartimento colombiano di Huila.

Sede vescovile è la città di Neiva, dove si trova la cattedrale dell'Immacolata Concezione di Maria Vergine.

Il territorio è suddiviso in 48 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città di Neiva fu per la prima volta sede episcopale della soppressa diocesi di Tolima dal 21 luglio 1895 al 20 maggio 1900.

La diocesi è stata eretta il 24 luglio 1972 con la bolla Ad aptius tutiusque di papa Paolo VI, in seguito alla divisione della diocesi di Garzón-Neiva, da cui ha tratto origine anche la diocesi di Garzón. Era originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Popayán.

Il 14 dicembre 1974 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Ibagué.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Rafael Sarmiento Peralta † (24 luglio 1972 - 12 gennaio 1985 nominato arcivescovo di Nueva Pamplona)
  • Hernando Rojas Ramírez † (1º luglio 1985 - 19 gennaio 2001 ritirato)
  • Ramón Darío Molina Jaramillo, O.F.M. (19 gennaio 2001 - 4 febbraio 2012 ritirato)
  • Froilán Tiberio Casas Ortíz, dal 4 febbraio 2012

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 430.000 persone contava 409.126 battezzati, corrispondenti al 95,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1976 251.500 260.500 96,5 33 27 6 7.621 6 78 25
1980 274.500 287.800 95,4 44 30 14 6.238 14 60 27
1990 369.000 380.522 97,0 46 35 11 8.021 18 57 27
1999 468.000 481.000 97,3 59 50 9 7.932 13 57 37
2000 380.000 400.000 95,0 59 50 9 6.440 13 58 37
2001 380.000 400.000 95,0 62 53 9 6.129 13 57 38
2002 386.000 406.000 95,1 62 52 10 6.225 14 53 38
2003 392.000 412.000 95,1 66 52 14 5.939 16 56 48
2004 409.126 430.000 95,1 75 61 14 5.455 14 53 48

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi