Daxofono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Daxofono
DaxoTongues.jpg
Varie lingue di legno per daxofono.
Informazioni generali
Inventore Hans Reichel
Classificazione 132.1
Idiofoni a frizione
Utilizzo
Prototipo di strumento musicale

Il daxofono è uno strumento musicale inventato da Hans Reichel. Si tratta di un idiofono a frizione, costituito da una lingua di legno fissata su un blocchetto di legno, generalmente sostenuto da un treppiede, che ha uno o più microfoni da contatto. Lo strumento solitamente viene suonato sfregando i crini di un archetto sulla lingua di legno, che in alternativa può essere percossa o pizzicata[1]. Le vibrazioni si propagano sul blocco di legno e vengono amplificate dai microfoni a contatto. Il timbro dello strumento, che ricorda la voce umana, varia a seconda della forma della lingua, dal tipo di legno con il quale è realizzata e dal punto di contatto dei crini. Il suono può essere inoltre controllato tramite un blocchetto di legno chiamato dax, tastato su una faccia, che viene poggiato sulla lingua di legno ad una distanza variabile dall'estremità libera, permettendo di controllare l'intonazione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Daxophone, An Odd Instrument by Hans Reichel. URL consultato l'11 ottobre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica