Darrell Waltrip

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Darrell Waltrip
Darrell Lee Waltrip.jpg
Dati biografici
Nome Darrell Lee Waltrip
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Automobilismo Automobilismo
Dati agonistici
Categoria NASCAR
Palmarès
NASCAR Sprint Cup Series 3 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Carriera in NASCAR Sprint Cup Series
Esordio 1972
Mondiali vinti 3
Miglior risultato finale 1º (1981, 1982 e 1985)
GP disputati 809
GP vinti 84
Pole position 59
390 volte nella top ten
 

Darrell Waltrip (Owensboro, 5 febbraio 1947) è un ex pilota automobilistico statunitense, specializzato nelle stock car, vincitore di tre Winston Cup (quella che oggi è la NASCAR Sprint Cup Series)[1].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Darrell Waltrip è una delle leggende più grandi della NASCAR, famoso non solo per il suo carattere solare, ma anche per i balletti improvvisati con cui era solito festeggiare le sue vittorie una volta giunto sul podio. Tra i piloti più popolari della NASCAR negli anni '80 e '90, è stato anche uno dei rivali più pericolosi per Dale Eaarnhardt. Ha vinto per tre volte il titolo NASCAR Sprint Cup Series e una volta la Daytona 500. Le scuderie più importanti in cui è stato sono il team Junior Johnson Motorsports (auto #11) e il team Hendrick Motorsports (auto #17). Ha avuto anche una piccola parentesi al team Dale Earnhardt Inc. (auto #1) nel 1998, come sostituto dell'infortunato Steve Park. La sua carriera da pilota si è chiusa alla fine del 2000, anche se tra il 2001 e il 2003 ha fatto qualche gara sporadica per il suo stesso team, Darrell Waltrip Motorsports, nella Truck Series. A partire dal 2001, è entrato a far parte del team di commentatori NASCAR della Fox, e alla sua prima gara da telecronista, la Daytona 500 del 2001, ha avuto modo di assistere non solo alla prima vittoria in carriera di suo fratello Michael, ma anche alla tragica morte del suo amico-rivale Dale Earnhardt. Entrerà a far parte della NASCAR Hall Of Fame nel 2012.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Winston Cup
  • 3 volte Simple gold cup.svg nel 1981, 1982 e 1985

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Darrell Waltrip Statistics, racing-reference.info. URL consultato il 19 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 48558787 LCCN: n99038171