Daphniphyllum macropodum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Daphniphyllum macropodum
Daphniphyllum macropodum 01.JPG
Daphniphyllum macropodum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Saxifragales
Famiglia Daphniphyllaceae
Genere Daphniphyllum
Specie D. macropodum
Nomenclatura binomiale
Daphniphyllum macropodum
Miq.
Sinonimi

Daphniphyllum glaucescens

Daphniphyllum macropodum Miq. è un arbusto appartenente alla famiglia delle Daphniphyllaceae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

L'aspetto è cespuglioso, con ramificazioni robuste. Raggiunge un'altezza di 6 m ed un diametro di 6 m. Le foglie sono sempreverdi, oblunghe, verdi, con picciolo di colore rosso.I fiori sono piccoli, verdi ed intensamente profumati sulle piante femminili, di colore rosso porpora su quelle maschili. I frutti sono piccoli, di colore blu scuro. Questa pianta è resistente al gelo. Resiste a temperature non inferiori a -20 °C.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Giappone, Cina e Corea. In ambienti soleggiati ed in terreni umidi.

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

Particolarmente apprezzato in primavera. Tollera la semiombra ed i terreni leggermente calcarei. Coltivare in terreni profondi, fertili, umidi ma ben drenati. Proteggere dal freddo.

Propagazione[modifica | modifica sorgente]

Per talea semilegnosa in estate.

Sottospecie[modifica | modifica sorgente]

Daphniphyllum macropodum humile.

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica