Dactylopteridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dattilopteridi
Dactylopterus volitans
Dactylopterus volitans
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Infraclasse Teleostei
Ordine Scorpaeniformes
Sottordine Dactylopteroidei
Famiglia Dactylopteridae

La famiglia dei Dactylopteridae comprende 2 generi di pesci d'acqua salata, appartenenti all'ordine Scorpaeniformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questi pesci abitano i fondali prevalentemente sabbiosi e poco profondi dell'Indo-Pacifico tropicale e subtropicale, nonché le zone più calde del Mediterraneo.Presenti anche nel mar dei caraibi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Vista dall'alto di Dactyloptena orientalis

Il corpo di questi pesci è allungato, con testa grossa, squadrata e ricoperta di placche ossee che si fondono al corpo dopo l'opercolo branchiale.

La caratteristica più visibile di questi pesci sono le ampie pinne pettorali, la cui ossatura di 28-37 raggi molto allungati permette una forma circolare molto ampia, quasi come la lunghezza del pesce. Le due pinne pettorali sono precedute da due spine erettili. Le pinne ventrali sono appuntite, l'anale è allungata, la coda a delta, impercettibilmente forcuta.

La colorazione varia per ogni specie, ma solitamente tende al bruno-rosso o al blu.

Le dimensioni variano dai 9 ai 90 cm.

Generi[modifica | modifica sorgente]

La famiglia dei Daptylopteridae comprende due soli generi:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci