Cristiano Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cristiano Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Cristiano Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Cristiano Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld in una stampa d'epoca
Duca di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
In carica 1729 –
1745
Predecessore Giovanni Ernesto
Successore Francesco Giosea
Trattamento Ströhl-Rangkronen-Fig. 03.png
Nascita Saalfeld, 18 agosto 1683
Morte Saalfeld, 4 settembre 1745
Dinastia Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Padre Giovanni Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Madre Sofia Edvige di Sassonia-Merseburg
Religione Protestantesimo

Cristiano Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld, detto anche Cristiano Ernesto II (Saalfeld, 18 agosto 1683Saalfeld, 4 settembre 1745), fu Duca di Sassonia-Coburgo-Saalfeld. Egli era l'unico figlio sopravvissuto di Giovanni Ernesto di Sassonia-Coburgo-Saalfeld e della sua prima moglie, Sofia Edvige di Sassonia-Merseburg.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

A Naitschau, il 18 agosto 1724, Cristiano Ernesto sposò morganaticamente Cristiana Federica di Koss; per questo, il suo fratellastro minore, Francesco Giosea, reclamò tutti i diritti di successione al trono del ducato. Suo padre, il duca Giovanni Ernesto, stabilì un duplice governo per i due fratelli con la clausula di indivisibilità del ducato, anche alla sua morte, nel 1729. Cristiano Ernesto prese residenza a Saalfeld e Francesco Giosea a Veste Coburg.

Il doppio governo originò la "Controversia Ereditaria di Coburg Eisenberg Roemhilder", nella quale Cristiano Ernesto ricevette Coburgo, Rodach, Mönchröden e metà di Neuhaus. Cristiano Ernesto morì senza eredi e tutta la sua eredità passò al fratellastro Francesco Giosea.

Predecessore Duca di Sassonia-Coburgo-Saalfeld Successore
Giovanni Ernesto 1729-1745 Francesco Giosea
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie