Craig Callahan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Craig Callahan
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Italia Italia
Altezza 204 cm
Peso 105 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande
Squadra Scaligera Verona Scaligera Verona
Carriera
Giovanili
1995-1999
1999-2003
Cascade High School
UNCW Seahawks UNCW Seahawks
Squadre di club
2003 Wilmington W. Rockers
2003-2004 Mlékárna Kunín Mlékárna Kunín
2004-2006 Prostějov Prostějov
2006-2008 Manresa Manresa 32+ (161+)
2008-2009 Eisb. Bremerhaven Eisb. Bremerhaven
2009 Mons-Hainaut Mons-Hainaut
2009-2011 Eisb. Bremerhaven Eisb. Bremerhaven
2011-2012 New Basket Brindisi New Basket Brindisi 28 (341)
2012-2013 Basket Barcellona Basket Barcellona 31 (433)
2013- Scaligera Verona Scaligera Verona
Palmarès
Legadue 1 promozione
Per maggiori dettagli vedi qui
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 agosto 2013

Craig Callahan (Moquoketa, 26 maggio 1981) è un cestista statunitense naturalizzato italiano. È un'ala grande di 204 centimetri.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo il college di North Carolina at Wilmington, parte per l'Europa dove gioca tra Germania, Spagna, Repubblica Ceca e Belgio.

Inizia in Boemia, giocando per il Mlekarna Kunin, poi si ferma per due stagioni al Prostejov. Il suo talento viene notato e firma un biennale al Basket Manresa, poi la sua carriera si ferma all'Basket Bremerhaven dove gioca dal 2008 al 2011, con una piccola parentesi in Belgio, al Mons-Hainaut.

Nel 2011, sfruttando l'acquisizione del passaporto di naturalizzato italiano, firma per il Basket Brindisi nel campionato di Legadue nel quale riesce a conquistare la promozione in Serie A.

Il 31 luglio 2012 firma per la Sigma Barcellona[1].

Il 14 agosto 2013 firma per la Scaligera Basket Verona. [2]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mercato L2 - Barcellona cala l'asso: firma Callahan in realbasketsicilia.it, 31 luglio 2012. URL consultato il 1º giugno 2013.
  2. ^ Tezenis, ecco Craig Callahan scaligerabasket.it - 4 agosto 2013

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]