Covert operations

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "operazione coperta" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Operazione sotto copertura.
Rotore di Enigma
Rotore di Enigma
Questa voce fa parte della serie
Intelligence
Voci principali
Voci correlate
Categoria:
Tecniche di intelligence

Covert operations (operazioni nascoste) sono le operazioni clandestine di intelligence in senso ampio, volte a cambiare le condizioni politiche di uno stato estero.

Contrariamente a quello che normalmente si crede, le attività in questione non comportano necessariamente il ricorso alla violenza (colpo di stato e simili).

Tipologie[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli addetti ai lavori, si è soliti classificare le covert operations in quattro principali categorie.

  1. Propaganda, a sua volta distinta in bianca (la fonte della propaganda è palese), grigia (la propaganda non ha apparentemente alcuna fonte identificabile), nera (viene deliberatamente indicata alla pubblica opinione una falsa fonte della propaganda).
  2. Covert operations di tipo politico: viene fornito aiuto a forze politiche "amiche" del paese "operante" (per fare un esempio vicino a noi, non è un mistero che alle elezioni politiche italiane del 1948 i vari schieramenti "filoatlantici" e "antiatlantici" venissero ampiamente finanziati dai rispettivi paesi-guida).
  3. Covert operations di tipo economico:si cerca di mettere economicamente in crisi il paese "ostile".
  4. Covert operations di tipo "violento": implicano uno sforzo paramilitare, ed ovviamente sono quelle che presentano sotto ogni profilo il maggior margine di rischio, pertanto vengono ovviamente considerate extrema ratio.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]