Cottocomephoridae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cottocomephoridae
Immagine di Cottocomephoridae mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Infraclasse Teleostei
Ordine Scorpaeniformes
Sottordine Cottoidei
Famiglia Cottocomephoridae

I Cottocomephoridae sono una famiglia di pesci ossei appartenenti all'ordine Scorpaeniformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Quasi tutte le specie sono endemiche del lago Baikal in Siberia tranne alcune che sono diffuse nei corsi d'acqua circostanti il lago.

Molte specie vivono nella zona costiera del lago mentre altre vivono a profondità abissali. Cottocomephorus alexandrae fa vita pelagica.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Sono relativamente simili ai Cottidae. Hanno testa grande (meno che negli Abyssocottidae) e bocca moderatamente grande. Le pinne pettorali sono molto ampie, quasi da sembrare ali. Le pinne dorsali sono due, la prima spinosa e la seconda composta di raggi molli.

Misurano al massimo 18 cm.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Ignota.

Specie[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci