Cornelis van Haarlem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Adamo ed Eva, (La caduta dell'Uomo), 1592, Olio su tela, Amsterdam, Rijksmuseum.

Cornelis Corneliszoon van Haarlem (Haarlem, 156211 novembre 1638) è stato un pittore e artista olandese, tra i più noti esponenti del Manierismo dei Paesi Bassi, e un importante predecessore di Frans Hals.

Cornelis Corneliszoon fu un membro della scuola del Manierismo di Haarlem, che fu influenzata soprattutto dalle opere di Bartholomeus Spranger. Egli dipinse numerosi ritratti, alternati a numerosi episodi mitologici e biblici. Inizialmente Corneliszoon realizzò opere a grandi dimensioni, con nudi eccezionalemente grotteschi, quasi innaturali. Più tardi le sue opere acquistarono una carattere più naturalistico.

Quando i suoi genitori lasciarono Haarlem nel 1572, Corneliszoon vi rimase e fu assunto dal pittore Pieter Pietersz., suo primo maestro. Più tardi, Corneliszoon studiò a Rouen, in Francia e ad Anversa, in Belgio.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 35257139

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura