Compitazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Spelling" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Spelling (disambigua).

La compitazione (spesso indicata con il termine inglese spelling) è l'atto di pronunciare le parole lentamente, separando le singole lettere o le sillabe, indicando così vocalmente la trascrittura di una o più parole (inclusi gli eventuali segni diacritici).[1] Si può anche intendere una lettura fatta distinguendo i nomi o una lettura scandita e marcata, che mostra difficoltà.[2]

Lo scopo principale della compitazione è trascrivere i suoni del linguaggio con lettere dell'alfabeto. La pronuncia cambia di volta in volta in tutte le lingue: nella maggior parte di esse il sistema di scrittura è irregolare e in altre mostra delle eccezioni. Inoltre, le parole da altre lingue possono essere adottate senza essere adattate al sistema ortografico in uso (i cosiddetti forestierismi crudi); in altri casi vengono adottati criteri non corretti una volta che la parola è diventata d'uso comune, oppure differenti significati di una parola o parole omofone possono essere deliberatamente trascritte in un modo diverso per distinguerle a prima vista.

Lo schema di compitazione telefonica nella lingua italiana[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Alfabeto telefonico italiano.

Nella lingua italiana è comune compitare le parole al telefono associandole perlopiù a nomi di città (in altre lingue si associano più frequentemente a nomi di persona). Questo schema è stato reso popolare anche da alcuni giochi a quiz televisivi, come La ruota della fortuna. Lo schema si chiama anche alfabeto telefonico.[3]

Lo spelling[modifica | modifica wikitesto]

Dato che in italiano non è necessario compitare le parole tranne in casi particolari (per esempio parlando al telefono), ci si riferisce spesso al fenomeno col nome inglese di spelling (pronuncia inglese [ˈspelɪŋ]) dal momento che in questa lingua è molto frequente a causa della scarsa corrispondenza tra lettere e suoni. In realtà in inglese spelling, oltre alla compitazione propriamente intesa, indica anche il modo di scrivere convenzionalmente accettato, quello che in Italia si chiama comunemente ortografia. Uno spelling error o spelling mistake non è un errore di compitazione ma, più spesso, un comune errore ortografico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nicola Zingarelli, Vocabolario della lingua italiana, 11ª ed., Bologna, Zanichelli, 1988.
  2. ^ Giacomo Devoto, Gian Carlo Oli, Dizionario della lingua italiana, Firenze, Le Monnier, 1971.
  3. ^ Luciano Canepari, Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Bologna, Zanichelli, 1999, p. 539.