Coazzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coazzano
frazione
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Milano-Stemma.png Milano
Comune Vernate-Stemma.png Vernate
Territorio
Coordinate 45°19′56″N 9°02′58″E / 45.332222°N 9.049444°E45.332222; 9.049444 (Coazzano)Coordinate: 45°19′56″N 9°02′58″E / 45.332222°N 9.049444°E45.332222; 9.049444 (Coazzano)
Altitudine 101 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti coazzanesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Coazzano

Coazzano è una frazione del comune di Vernate in provincia di Milano, posta a nord del centro abitato, verso Rosate.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu un antico comune del Milanese.

Fin dal Cinquecento Coazzano fu sede di parrocchia. In base al censimento voluto nel 1771 dall'imperatrice Maria Teresa, Coazzano contava 362 anime.[1] Alla proclamazione del Regno d'Italia nel 1805 risultava avere 384 abitanti.[2] Nel 1809 fu soppresso con regio decreto di Napoleone ed annesso a Rosate. Il Comune di Coazzano fu quindi ripristinato con il ritorno degli austriaci, venendo però spostato in Provincia di Pavia. Nel 1859 il paese, riportato sotto Milano, risultava salito a 490 abitanti. Un regio decreto di Vittorio Emanuele II del 9 giugno 1870 sciolse nuovamente il comune, annettendolo stavolta a Vernate[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comune di Coazzano, 1757 - 1797 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali
  2. ^ Comune di Coazzano, 1798 - 1809 – Istituzioni storiche – Lombardia Beni Culturali
  3. ^ Regio Decreto 9 giugno 1870, n. 5722

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]