Clotardo Dendi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clotardo Dendi
Nome Clotardo Raúl Dendi
Nazionalità Paraguay Paraguay
Uruguay Uruguay
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 193?
Carriera
Squadre di club1
192?-1931 Mont. Wanderers Mont. Wanderers  ? (?)
1931 San Lorenzo San Lorenzo 1 (0)
1931 Gimnasia LP Gimnasia LP 2 (0)
1932-1933 Lanus Lanús 56 (30)
1933-1934 River Plate River Plate 2 (0)
1935 Atlanta Atlanta 9 (3)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Clotardo Raúl Dendi (26 maggio 1906 – ...) è stato un calciatore paraguaiano naturalizzato uruguaiano, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava come centravanti.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Paraguay ma trasferitosi molto giovane a Montevideo, in Uruguay, con la famiglia,[1] in tale paese giocò con il Montevideo Wanderers.[2] Si trasferì poi in Argentina: dapprima firmò per il San Lorenzo di Buenos Aires,[3] con cui giocò un solo incontro, il 14 giugno contro il River Plate.[4] Passò poi al Gimnasia di La Plata: registrò due presenze, debuttando il 2 agosto contro l'Independiente e venendo schierato il 9 agosto contro il Platense.[5] Nel 1932 fu ceduto al Lanús: di questa formazione divenne il centravanti titolare. Giocò 56 gare in massima serie, segnando 30 reti; lasciò il club prima della fusione con il Talleres de Remedios de Escalada che originò, nel 1934, l'Unión Talleres-Lanús. Nel 1933, quindi, passò al River Plate, dove trovò meno spazio: assommò due presenze, entrambe nella stagione 1934. Nel 1935 giocò per l'ultima volta in Primera División, con l'Atlanta; con i giallo-blu scese in campo 9 volte. Nel 1936 tornò a giocare in Uruguay.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Edgardo Imas, Sangre guaraní. URL consultato il 1º dicembre 2011.
  2. ^ (ES) Grandes Partidos 5. Wanderers 2 vs Selección Río de Janeiro 1, MWFC.com.uy. URL consultato il 1º dicembre 2011.
  3. ^ (ES) Plantel de 1931, museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 1º dicembre 2011.
  4. ^ (ES) Clotardo Dendi, museodesanlorenzo.com.ar. URL consultato il 1º dicembre 2011.
  5. ^ infra, "Statistiche su GELP.org".
  6. ^ (ES) Libro de Pases, Asociación del Fútbol Argentino, 1936.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]