Chao Meng-Fu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Chao Meng-Fu, Colori d'autunno sulle montagne Qiao e Hua

Zhao Mengfu (趙孟頫; Zhào Mèngfǔ; Chao Meng-fu; 12541322) è stato un pittore, e calligrafo cinese, vissuto durante la dinastia Yuan.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Svolse il ruolo di alto funzionario di corte durante la dinastia Yüan, asservita ai Mongoli.

Fu membro dell'accademia Han Lin

Il suo rifiuto della raffinatezza caratteristica dei suoi contemporanei in favore dello stile più rozzo e crudo dell'VIII secolo è considerato alla base della rivoluzione artistica che sarebbe sfociata nella moderna pittura cinese paesaggistica. È particolarmente noto per i suoi quadri di cavalli (Il cavallo sfuggito, Capra e pecora).

Tra le sue opere è da ritenersi celebre il rotolo raffigurante la scena dell'allontanamento di Wen Chi dallo sposo, impreziosita da una coralità di figure partecipanti all'atto.

In suo onore è stato battezzato il cratere Chao Meng-Fu, sulla superficie di Mercurio.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 50532127 LCCN: n80125431

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura