Ceratosoma tenue

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ceratosoma tenue
Ceratosoma tenue.jpg
Ceratosoma tenue
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Opistobranchia
Ordine Nudibranchia
Sottordine Euctenidiacea
Infraordine Doridacea
Superfamiglia Doridoidea
Famiglia Chromodorididae
Genere Ceratosoma
Specie C. tenue
Nomenclatura binomiale
Ceratosoma tenue
Sinonimi

Ceratosoma bicorne Bergh, 1905
Ceratosoma francoisi Rochebrune, 1894
Ceratosoma jousseaumi Rochebrune, 1894
Ceratosoma ornatum Bergh, 1890
Ceratosoma rhopalicum Rochebrune, 1894

Ceratosoma tenue è un mollusco nudibranco della famiglia dei Chromodorididae.[1]

Habitat[modifica | modifica sorgente]

Acque poco profonde della barriera corallina[1]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Vive nelle acque dell'oceano indiano, il Mar Rosso e l'Oceano Pacifico, può essere vista anche tra il sud-est Asiatico e l'Australia tropicale.[1]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Possono arrivare ad una lunghezza massima di 7 cm, sono caratterizzate da evidenti protuberanze dorsali che si allargano sul mantello e contengono una concentrazione di ghiandole difensive. Questi sono utilizzate per attirare i predatori lontano dalle branchie vitali e i rinofori, e sono una caratteristica distintiva del genere. Colore rosato arancione con macchie gialle, di tanto in tanto verde oliva, sempre con margini viola.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Caballer, M. (2013), Ceratosoma tenue Abraham, 1876 in WoRMS 2014 (World Register of Marine Species).

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]