Cattedrale di Segovia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine e di san Frutos
La facciata
La facciata
Stato Spagna Spagna
Comunità autonoma Castiglia e León Castiglia e León
Località Segovia
Religione Cattolica
Titolare Maria
Diocesi Diocesi di Segovia
Consacrazione 1768
Architetto Juan Gil de Hontañón
Stile architettonico Gotico
Inizio costruzione 1525

La cattedrale di Segovia, dedicata all'Assunzione di Maria Vergine e a san Frutos e nota anche come "la dama delle cattedrali" per le sue dimensioni e la sua eleganza, è una cattedrale costruita nei secoli XVI e XVIII, in stile gotico con tratti rinascimentali. La poderosa torre campanaria è alta 110 metri.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Veduta aerea dell'abside.
L'entrata absisdale.

La costruzione fu iniziata nel 1525 secondo il progetto di Juan Gil de Hontañón. Fu consacrata nel 1768. Demolita l'antica cattedrale di santa Maria nel 1520 durante la guerra dei Comuneros, per la vicinanza all'Alcázar, il chiostro - pebra di Juan Guas - e altri elementi furono recuperati e riutilizzati nel nuovo edificio. La pianta prevede tre navate e ambulacro.

Il transetto è coperto da una cupola progettata da Pedro de Brizuela nel XVII secolo. Fra le cappelle si distinguono quella del Santissimo Sacramento, con un magnifico retablo di José de Churriguera, e quella di sant'Andrea, con un'impressionante trittico di scuola fiamminga di Ambrogio Benzone; e quella della Deposizione con uno straordinario Cristo deposto, di Gregorio Fernández.

L'altar maggiore, opera di Francesco Sabatini, è dedicato alla Regina della Pace. È adornato da statue dei santi segoviani san Frutos, san Geroteo, san Valentino e santa Engracia. Il Coro conserva gli stalli gotici dell'antica cattedrale ed è fiancheggiato da due grandi organi barocchi, del secolo XVIII.

Il museo della cattedrale vanta notevoli opere artistiche di Pedro Berruguete, Sánchez Coello e Van Orley.

La cattedrale di Segovia è una delle ultime cattedrali gotiche di Spagna e d'Europa, costruito nel XVI secolo (1525-1577), quando la maggior parte d'Europa ha dominato l'architettura della "rinascita". La cattedrale ha belle finestre con trafori fine e numerose vetrate di ottima qualità. L'interno ha una notevole unità di stile (tardo-gotico), ad eccezione della cupola costruita intorno al 1630, e guarda stordimento e sobrio. Volte gotiche aumento a 33 metri di altezza e misura 50 metri di larghezza e 105 a lungo. La grande cupola è stata completata da Pedro de Brizuela nel XVII secolo. La guglia di pietra attuale coronamento della torre, risale al 1614, eretto dopo un grande incendio causato da un temporale. La guglia originale, totalmente gotico, fu costruita in mogano americano aveva struttura piramidale, ed era la torre più alta in Spagna.

Cappelle minori[modifica | modifica sorgente]

Veduta della facciata.

Navata nord[modifica | modifica sorgente]

  • Cappella della Pietà
  • Cappella di sant'Andrea apostolo
  • Cappella dei santi Cosma e Damiano
  • Cappella di san Gregorio
  • Cappella dell'Immacolata Concezione

Navata sud[modifica | modifica sorgente]

  • Cappella di san Biagio
  • Cappella della Deposizione
  • Cappella di santa Barbara
  • Cappella di san Giacomo apostolo
  • Cappella del Cristo della Consolazione

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cattedrale di Segovia in Open Directory Project, Netscape Communications. (Segnala su DMoz un collegamento pertinente all'argomento "Cattedrale di Segovia")