Cattedrale di Aleksandr Nevskij (Sofia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Cattedrale di Aleksandăr Nevski)
Cattedrale di Aleksandăr Nevski
Esterno
Esterno
Stato Bulgaria Bulgaria
Località BG Sofia coa.svg Sofia
Religione Ortodossa
Diocesi Eparchia di Sofia
Consacrazione 31 maggio 1970
Stile architettonico neobizantino
Inizio costruzione 1882
Completamento 1912
La cattedrale in inverno.

La cattedrale di Aleksandr Nevskij (in lingua bulgara Храм-паметник Свети Александър Невски, letteralmente Hram-pametnik Sveti Aleksandăr Nevski) è una cattedrale ortodossa della Bulgaria, nella capitale della nazione, Sofia. Costruita in stile neo-bizantino, la cattedrale è una delle più grandi di Sofia, nonché una delle principali attrazioni turistiche cittadine.

La cattedrale di Aleksandr Nevskij è alta 45 metri; col campanile, che contiene 12 campane, misura 50,52 metri. La cattedrale occupa un'area di 3170 m² e può contenere al suo interno più di 5.000 persone. L'interno della cattedrale è in stile italiano, decorato con alabastro e molti altri materiali pregiati.

La costruzione della cattedrale di Aleksandr Nevskij iniziò nel 1882 (anche se i progetti finirono nel 1880), ma i lavori s'interruppero improvvisamente. Ricominciò poi nel 1904 e finì nel 1912. La cattedrale fu progettata dall'architetto russo Aleksandr Pomerancev (in lingua russa Александр Померанцев), con l'aiuto di Aleksandr Smirnov (in lingua russa Александр Cмирнов) e Aleksander Jakovlev (in lingua russa Александр Яковлев), che iniziarono col progetto base del 1884-1885 di Ivan Bogomolov (in lingua russa Иван Богомолов). Il disegno fu finito nel 1898 e a costruire e a dipingere la chiesa furono famosi scultori, pittori e artisti provenienti da tutta l'Europa.

La dedica originale della cattedrale era in onore dei santi Cirillo e Metodio; tale nome le rimase tra il 1916 e il 1920; il nome che ha oggi le fu dato nel 1924 come omaggio all'aiuto della Russia all'indipendenza della Bulgaria.

Una parte della cattedrale è riservata a un museo di icone provenienti da tutta la Bulgaria, e fa parte della Galleria Nazionale. Quest'ultima è la prima in Europa per grandezza che contenga icone bulgare. Al mercato delle pulci, nella piazza antistante la chiesa, si possono comprare icone dipinte a mano.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]