Caprichos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Caprichos
Autore Francisco Goya
Data intorno al 1790
Tecnica acquetinte e acquaforte su tela
Dimensioni ?
Ubicazione '

I Caprichos sono 80 tavole realizzate con le tecniche di acquetinte e acquaforte, create dal pittore spagnolo Francisco Goya durante gli anni 90 del XVIII secolo.

Le stampe furono un esperimento artistico del pittore: un mezzo per condannare la follia universale e la stoltezza della società spagnola in cui viveva. Le critiche sono ad ampio raggio e acide; Goya si scaglia contro la superstizione, l'ignoranza e l'incapacità dei membri della classe dominante e - soprattutto - contro il declino della ragione.

L'opera è un illuminato e critico tour-de-force visivo della Spagna del XVIII secolo e dell'umanità in genere. Lo stile informale, così come la rappresentazione della società contemporanea dei Caprichos, rendono Goya un precursore del Romanticismo.

I Caprichos furono preclusi alla vendita fino al loro rilascio programmato nel 1799. Solo grazie a un ordine formale del re Carlo IV di Spagna, Goya fu risparmiato dall'Inquisizione spagnola.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura