CEFRIEL

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CEFRIEL
Stato Italia Italia
Tipo [[Società consortile a responsabilità limitata]]
Fondazione 1988 a Milano
Sede principale Milano
Filiali Cincinnati
Settore Informatica,

Progettazione, Consulenza

Fatturato ~10 milioni (2010)
Dipendenti 140
Slogan Forging Innovation
Sito web www.cefriel.it

Il CEFRIEL (ICT Center of Excellence For Research, Innovation, Education and industrial Labs partnerships) è il centro di eccellenza del Politecnico di Milano e si occupa di ricerca, innovazione e formazione.

Obiettivi e Attività[modifica | modifica sorgente]

Possono essere individuate tre principali aree di attività del CEFRIEL:

  • Innovazione: realizzazione di prototipi definiti sulla base dei requisiti dell’impresa o della pubblica amministrazione.
  • Formazione: master e corsi di formazione per manager, laureandi e laureati. Collabora con il Project Management Institute per la formazione in vista del rilascio delle certificazioni PMP e PgMP.
  • Ricerca: programmi di ricerca a livello regionale e nazionale, in collaborazione con altri partner del mondo accademico e delle imprese. Partecipazione a progetti di ricerca finanziati dai Programmi Quadro dell'Unione Europea.

Nel centro lavorano sia studenti in uscita dall'università, sia persone con esperienze sviluppate in azienda.

Nel 2010 è stato aperto un ufficio statunitense presso il Chiquita Center di Cincinnati (Ohio). 

Informazioni societarie[modifica | modifica sorgente]

Il CEFRIEL giuridicamente è una società consortile a responsabilità limitata i cui soci sono il Politecnico di Milano, l'Università degli Studi di Milano, l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, l’Università degli Studi dell'Insubria, la Regione Lombardia e 15 aziende operanti nel settore delle Tecnologie dell'informazione e della comunicazione e dell'editoria.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • A. Fuggetta - L'innovazione possibile - Pearson Education, 2006
  • A. Binato, A. Fuggetta, L. Sfardini - Ingegneria del Software - Pearson Education, 2006
  • C. Brandolese, W. Fornaciari - Sistemi embedded - Pearson Education, 2007
  • E. Della Valle, I. Celino, D. Cerizza - Semantic Web - Addison Wesley Pearson, 2009

Contributi in pubblicazioni miscellanee[modifica | modifica sorgente]

  • La sicurezza nei sistemi informativi sanitari - (Cap. 1) - eHealthForum.it
  • B. Pernici (ed.)- Mobile Information Systems infrastructure and Design for Adaptivity and Flexibility - 2006 (contributo sul progetto MAIS)
  • S. Adibi, A. Mobasher, M. Tofighbakhsh - Fourth-Generation Wireless Networks: Applications and Innovations - Information Science Reference - IGI Global, 2009 (contributo di G. Panza)
  • E. Di Nitto, A.M. Sassen, P. Traverso, A. Zwegers - At Your Service, MIT Press 2009 - (contributo sul progetto SeCSE)

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]