Brosimum alicastrum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Brosimum alicastrum
Brosimum alicastrum
Stato di conservazione
Status iucn2.3 LC it.svg
Basso rischio (lc)[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Rosales
Famiglia Moraceae
Genere Brosimum
Specie B. alicastrum
Nomenclatura binomiale
Brosimum alicastrum

Il Brosimum alicastrum è una specie vegetale del genere Brosimum della famiglia delle Moraceae, noto anche come Brosimum bernadetteae o Brosimum latifolium.

Diffuso nelle basse e medie latitudini, in climi umidi (molto diffuso a Panamá), l'albero ha altezza compresa tra i 20 ed i 40 metri ed un tronco di 50-200 cm di diametro. La legna può essere utilizzata per la realizzazione di utensili, per quanto la sua commercializzazione sia decisamente ridotta.

Le foglie sono disposte in modo alternato. I fiori hanno un colore giallastro.

I frutti, delle dimensioni di 1-2 cm, possono essere mangiati in seguito a bollitura. Si trattava di una parte fondamentale dell'alimentazione dei maya contengono un singolo seme ed hanno dimensioni di 1-2 cm.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Brosimum alicastrum in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]