Brachypteraciidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Brachypteraciidae
Short-legged Ground-roller, Masoala National Park, Madagascar.jpg
Brachypteracias leptosomus
Parco nazionale di Masoala
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Ordine Coraciiformes
Famiglia Brachypteraciidae
Bonaparte, 1854
Generi

I Brachipteraciidi (Brachypteraciidae Bonaparte, 1854) sono una famiglia di uccelli dell'ordine Coraciiformes, endemici del Madagascar.[1]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Sono uccelli di media-taglia, che misurano da 25 a 49 cm di lunghezza, con livree variopinte; sono dotati di zampe relativamente lunghe e ali poco sviluppate.[2]

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Sono uccelli prevalentemente terricoli, poco abili nel volo, particolarmente timidi ed elusivi, la cui presenza spesso può solo essere intuita sulla base del canto.[2]

Nido di Uratelornis chimaera

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutrono di insetti e piccoli rettili.[2]

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Nidificano in buche scavate nel terreno.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Tutte e cinque le specie della famiglia sono endemiche del Madagascar.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Comprende 4 generi e 5 specie:[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Brachypteraciidae in IOC World Bird Names (ver 4.1), International Ornithologists’ Union, 2014.
  2. ^ a b c d Forshaw J. & Kemp A., Encyclopaedia of Animals: Birds, London, Merehurst Press, 1991. ISBN 1-85391-186-0.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]