Biguanidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

I Biguanidi sono una categoria di farmaci ipoglicemizzanti orali di indicazione specifica contro il diabete di tipo 2.

A differenza di altri farmaci antidiabetici, come ad esempio le sulfaniluree, non determinano un aumento di rilascio di insulina per cui non causano ipoglicemia.

Tali medicinali per via dei loro effetti indesiderati devono essere utilizzati solo dietro prescrizione e sotto controllo medico.

Altri usi li ritroviamo nelle regolarizzazione del ciclo mestruale dovuto a policistosi ovarica o a ipersecrezione di androgeni.

Associazioni con altri farmaci[modifica | modifica wikitesto]

I Biguanidi possono essere utilizzati in associazione con altri farmaci.

Le associazioni possono essere in combinazione con:

Tipologia[modifica | modifica wikitesto]

La metformina è il farmaco di questa categoria più comunemente usato in Italia; in altri Paesi è commercializzata anche la buformina. Il loro effetto è quello di ridurre la gluconeogenesi nella persona e nel contempo di aumentare l'utilizzo del glucosio a livello periferico.

Effetti indesiderati[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni degli effetti indesiderati sono ipotensione, extrasistoli ventricolari, acidosi lattica, anoressia, nausea, vomito, dolore addominale, insufficienza renale acuta, ecc.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

La Biguanidina, simile alla Clorexidina, agisce come farmaco batteriostatico modificando il funzionamento delle pompe ioniche di membrana, alterando l'equilibrio osmotico all'interno e all'esterno della cellula. Ad alte concentrazioni, esse alterano le componenti lipidiche delle pareti cellulari, avendo come principio d'azione la denaturalizzazione delle proteine risiedenti nel nucleo cellulare, e la coagulazione delle proteine citoplasmatiche.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • British National Formulary, Guida all’uso dei Farmaci, 4ª Edizione, Lavis, Agenzia Italiana del Farmaco, 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina