Atelier Rorona: Alchemist of Arland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Atelier Rorona: Alchemist of Arland
Atelier Rorona.jpg
Titolo originale ロロナのアトリエ ~アーランドの錬金術師~
Sviluppo Gust
Pubblicazione Gust, Nippon Ichi
Data di pubblicazione 25 giugno 2009 (JP

28 settembre 2010 (NA
22 ottobre 2010 (EU

Genere Videogioco di ruolo
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma PlayStation 3
Supporto Blu-ray Disc
Fascia di età CERO=
ESRB=T
ACB=PG[1]
Periferiche di input Joypad

Atelier Rorona: Alchemist of Arland (Rorona no Atelier: Arland no Renkinjutsushi ロロナのアトリエ ~アーランドの錬金術師~?) è un videogioco di ruolo giapponese sviluppato dalla Gust. Il videogioco è stato pubblicato per PlayStation 3 il 25 giugno 2009 in Giappone e ripubblicato con il titolo Best Version il 23 settembre 2010 per via delle sue vendite. La versione americana del titolo è stata distribuita il 28 settembre 2010, mentre quella europea il 22 ottobre 2010.[2][3][4]

Atelier Rorona è l'undicesimo capitolo della serie di videogioco Atelier, e prosegue la falsariga alchemica degli altri titoli. Si tratta del primo titolo della serie ad essere sviluppato per PlayStation 3, oltre ad essere il primo a sfruttare grafica in 3D a differenza di tutti i titoli precedenti, che erano stati sviluppati con grafica bidimensionale.

Atelier Rorona ha ricevuto generalmente critiche positive sin dalla sua commercializzazione, ricevendo il giudizio di 90/85/80/75 dalla rivista Dengeki PlayStation, e 8/7/8/7 dalla rivista Famitsu. Gamespot ha assegnato al titolo un voto di sei su dieci.[5]

Un sequel intitolato Atelier Totori: The Adventurer of Arland, che si svolge cinque anni dopo gli eventi di Atelier Rorona, è stato pubblicato in Giappone il 24 giugno 2010.

Nel 2013 è stato rilasciato un remake chiamato "New Atelier Rorona: The Real Story of Alchemist of Arland" (Shin Rorona no Atorie Hajimari no Monogatari ~Aarando no Renkinjutsushi), gioco esclusivo per il mercato giapponese. Il gioco presenta modifiche sia nel battle system che nell'impianto grafico del gioco, in più sono presenti personaggi dei capitoli "Atelier Totori" e "Atelier Meruru".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.classification.gov.au/www/cob/find.nsf/5b6ebdff7f5b9a24ca2575ca00062226/edc9561623467c41ca257792005d6d29!OpenDocument
  2. ^ Yoon, Andrew, NIS localizing Atelier Rorona for English audiences, Joystiq, 17 settembre 2009. URL consultato il 17 settembre 2009.
  3. ^ Zook, Nao, NIS Re-Releasing PSP Titles, Plus Holy Invasion of Privacy, Badman! UMD Poll, PlayStation Blog, 30 settembre 2009. URL consultato il 30 settembre 2009.
  4. ^ Mark Fajardo, Atelier Rorona Hands On Impression, JustPushStart.com, 30 agosto 2010. URL consultato il 3 settembre 2010.
  5. ^ Atelier Rorona: The Alchemist of Arland Review - GameSpot.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi