Ariocarpus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ariocarpus
Ariocarpus fiore-01.jpg
Fiore di Ariocarpus sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Genere Ariocarpus
Scheidw.
Sinonimi

Anhalonium
Lem.
Neogomesia
Castañeda
Neogomezia
Buxb.
Roseocactus
A.Berger
Stromatocactus
Karw. ex Rümpler

Specie

Ariocarpus Scheidw. è un genere di piante succulente appartenente alla famiglia delle Cactacee, originario del Messico.[1] Le specie che vi appartengono sono mediamente rare e caratterizzate dalla crescita lenta.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Quasi tutte le specie sono appiattite all'apice, dotate di un robusto apparato radicale a fittone, e tubercoli assai robusti, che in alcune specie diventano simili a formazioni rocciose.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Ariocarpus retusus

Il genere Ariocarpus comprende le seguenti specie:[1]

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

La sua coltivazione è possibile usando un terriccio molto poroso e drenante composto da terra pomice e lapillo e pietrisco grossolano. La posizione richiesta è di pieno sole con modiche annaffiature in estate, che andranno sospese del tutto nel periodo invernale.

La riproduzione avviene per seme in primavera depositando i semi in un letto di terriccio e inerti (come Lapillo, Pomice, Pozzolana), che andrà mantenuta umidità e a una temperatura di circa 21 °C fino alla germinazione. Un altro metodo di riproduzione è l'innesto di tubercolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ariocarpus in The Plant List. URL consultato il 14 novembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica