Ardea humbloti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Airone di Humblot
Ardea humbloti.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Pelecaniformes
Famiglia Ardeidae
Genere Ardea
Specie A. humbloti
Nomenclatura binomiale
Ardea humbloti
Milne-Edwards e Grandidier, 1885

L'airone di Humblot (Ardea humbloti Milne-Edwards e Grandidier, 1885) è un uccello della famiglia degli Ardeidi.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Vive in Madagascar, dove è piuttosto comune lungo le coste settentrionali e occidentali e intorno al Lago Alaotra, ma si incontra anche nelle Comore e su Mayotte.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo airone dalle abitudini solitarie è un uccello imponente e può raggiungere i 100 cm di altezza. Le regioni superiori sono di colore grigio, più scuro sulla sommità del capo, sulle guance e sulle ali; quelle inferiori sono di un grigio più chiaro. Il becco, color paglia, diviene arancione durante la stagione degli amori; le zampe sono grigiastre o color carne.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È una specie stanziale, ma può effettuare piccoli spostamenti all'interno del proprio areale. Va a caccia nelle acque basse, sia dolci che costiere, catturando pesci lunghi fino a 20 cm e crostacei. A volte si incontra in compagnia degli aironi cenerini.

Nidifica sulle cime degli alberi o fra le rocce, ma talvolta anche sul suolo. Di solito depone tre uova.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

L'airone di Humblot è una specie in pericolo di estinzione e ne rimangono solamente tra i 1000 e i 3000 esemplari. La sua sopravvivenza è minacciata sia dalla caccia che dalla distruzione dell'habitat.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

(EN) BirdLife International 2008, Ardea humbloti in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]