Apple A6

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Apple A6
Central processing unit
Apple A6 Chip.jpg
Processore A6
Prodotto Settembre 2012
Progettato da Apple
Produttore Samsung
Frequenza CPU 0,743 GHz / 1,53 GHz
Processo
(l. canale MOSFET)
32 nm
Set di istruzioni ARM v7s
Microarchitettura Custom Apple Core[1]
Numero di core 2
Cache L1 32 KB istruzioni + 32 KB dati
Cache L2 1024 KB
Nome in codice S5L8950X
Predecessore Apple A5
Successore Apple A7

I processori Apple A6 e Apple A6X sono system-on-a-chip (SoC) progettati da Apple. L'A6 viene utilizzato dal'iPhone 5, presentato il 12 settembre 2012, mentre l'A6X viene utilizzato dall'iPad di quarta generazione, presentato il 23 ottobre 2012. Apple dichiara che il chip A6 è fino a due volte più veloce rispetto al predecessore Apple A5, mentre il chip A6X è fino a quattro volte più veloce rispetto al predecessore Apple A5X montante un chip grafico anch'esso quattro volte più veloce rispetto al predecessore.

Design[modifica | modifica wikitesto]

L'A6 è un processore dual core, con frequenza fino a 1.5 GHz[2]. Il processore è basato su un core ARMv7 sviluppato internamente da Apple[1] e chiamato Swift[3], a differenza dei precedenti processori Apple che erano basati su core standard usati in licenza. Il processore integra una Graphics Processing Unit (GPU) triple-core PowerVR SGX 543MP3,[4] a metà strada tra quella utilizzata dal processore Apple A5 dell'iPhone 4S e quella utilizzata dall'Apple A5X, il processore dell'iPad di terza generazione. La GPU ha una frequenza di funzionamento di 266 MHz.

L'integrato è prodotto da Samsung con un procedimento High-κ metal gate (HKMG) a 32 nm, ma completamente ideato e ridisegnato rispetto ai predecessori da Apple stessa. Il chip ha un'area di 96.71 mm2[5] quindi è il 22% più piccolo del precedente A5 e assorbe meno energia.[6]

Le informazioni fornite da Apple sui suoi processori sono poche, ma è noto che l'A6 utilizza un set di istruzioni ARMv7 ottimizzato e che l'architettura interna utilizza alcuni elementi dei processori ARM Cortex-A15. l'A6 gestisce i set di istruzioni Advanced SIMD v2, e VFPv4.[1] Le analisi suggeriscono che il core Swift abbia un frontend a tre vie e due unità FPU e differenza del core standard ARMv7 che ha un frontend a due vie una singola unità FPU.

Apple A6X[modifica | modifica wikitesto]

Apple ha annunciato il processore durante la presentazione dell'iPad di quarta generazione il 23 ottobre 2012. L'A6X è un processore dual-core con una sezione GPU quad-core; Apple dichiara che l'integrato ha prestazioni grafiche e di elaborazione quattro volte maggiori del precedente Apple A5X.[7]

Prodotti che montano Apple A6[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  • Apple Ax, la serie di processori ARM basati su system-on-a-chip (SoC) progettati da Apple per i propri iDevices.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c iPhone 5's A6 SoC: Not A15 or A9, a Custom Apple Core Instead
  2. ^ Apple's A6 CPU actually clocked at around 1.3GHz, per new Geekbench report, Engadget, 26 settembre 2012. URL consultato il 26 settembre 2012.
  3. ^ Anand Lal Shimpi, Brian Klug, Vivek Gowri, The iPhone 5 Review - Decoding Swift, AnandTech, 16 ottobre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  4. ^ Apple A6 Die Revealed: 3-core GPU, <100mm^2, Anandtech.com, 21 settembre 2012. URL consultato il 22 settembre 2012.
  5. ^ Apple A6 Teardown, ifixit.com, 25 settembre 2012. URL consultato il 25 settembre 2012.
  6. ^ Apple: A6 chip in iPhone 5 has 2x CPU power, 2x graphics performance, yet consumes less energy, Engadget, 12 settembre 2012. URL consultato il 18 settembre 2012.
  7. ^ Apple Introduces iPad mini

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]