Anaecypris hispanica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anaecypris hispanica
Anaecypris hispanica ext.PNG

Anaecypris hispanica b.png

Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Sottofamiglia Leuciscinae
Genere 'Anaecypris'
Specie A. hispanica
Nomenclatura binomiale
Anaecypris hispanica
Steindachner, 1866
Sinonimi

Phoxinellus hispanicus,
Phoxinus hispanicus

Nomi comuni

Jarabugo (Spagna),
Saramugo (Portogallo)

Anaecypris hispanica, noto anche come jarabugo o saramugo è un pesce d'acqua dolce della famiglia Cyprinidae. È l'unica specie vivente del genere Anaecypris.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

È endemico del bacino del fiume Guadiana, nella penisola Iberica.

Popola piccoli e piccolissimi corsi d'acqua con acque pure e fresche, ricche di ossigeno, con corrente vivace, fondo ciottoloso e assenza di piante acquatiche. I torrenti in cui vive spesso in estate si prosciugano e i jarabugo sopravvivono in piccole pozze.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di un pesciolino allungato, con corpo abbastanza stretto ed affusolato. La bocca è rivolta in alto. La pinna dorsale è arretrata, inserita dietro le pinne ventrali. È presente una carena priva di scaglie sul ventre, tra le pinne ventrali e la pinna anale. Tutte le pinne sono piuttosto ampie. La linea laterale è incompleta.

La taglia non supera i 6 cm.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Anaecypris hispanica è una specie a vita breve, non oltre 3 anni.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di plancton sia animale che vegetale, che raccoglie filtrando l'acqua.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Si riproduce in primavera ed effettua migrazioni verso monte.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

È una specie fortemente minacciata a causa della frammentazione dell'habitat, della costruzione di dighe e sbarramenti che impediscono le migrazioni riproduttive, della riduzione di portata dei torrenti a causa dei prelievi idrici e dell'inquinamento idrico. Le popolazioni si sono ridotte di oltre il 50% negli ultimi 10 anni.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Kottelat M., Freyhof J. Handbook of European Freshwater Fishes, Publications Kottelat, Cornol (CH), 2007

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Anaecypris hispanica in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci