Alois Löser

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frère Alois

Alois Löser, meglio conosciuto come frère Alois (Nördlingen, 11 giugno 1954), è un monaco tedesco. Dalla morte di frère Roger, avvenuta il 16 agosto 2005 è il priore della Comunità di Taizé.

A differenza del suo predecessore, frère Roger, che era calvinista, frère Alois è cattolico.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Frère Alois è nato nel 1954 in Baviera dove i suoi parenti si erano stabiliti dopo che furono espulsi dalla Cecoslovacchia al termine della Seconda guerra mondiale in quanto di origini tedesche.[1]

Crebbe a Stoccarda dove in gioventù fu chierichetto e animatore presso la parrocchia di St. Nikolaus sita nella zona est della medesima città. In seguito studiò teologia a Lione, senza comunque diventare prete. Quando visitò la comunità di Taizé per la prima volta ne fu profondamente impressionato. Egli divenne presto un permanente (un laico che sceglie di vivere a Taizé per un periodo prolungato) ed in seguito, nel 1974, un membro della comunità.[1]

Frère Alois, scelto da frère Roger come suo successore nel 1998, è divenuto priore di Taizé dopo la tragica morte di quest'ultimo nel 2005. Negli ultimi anni frère Alois ha rappresentato la comunità in numerosi eventi pubblici e ha concesso un gran numero di interviste.[1] Egli è inoltre conosciuto per il suo talento musicale e ha scritto molti dei più recenti canoni di Taizé che sono cantati in tutto il mondo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d www.taize.fr

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]