Alessandro Bignamini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessandro Bignamini a Lucca Comics & Games 2010

Alessandro Bignamini (Milano, 24 novembre 1970[1]) è un disegnatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Consegue la maturità al liceo artistico, per poi frequentare la Scuola del Fumetto di Milano[1]. Nel 1990 pubblica alcune storie autoconclusive da una singola tavola sulle riviste Fumo di China e Comic Art. Nella prima metà degli anni novanta collabora disegnando storie brevi per la rivista Profondo Rosso (Edizioni Eden) e per L'Intrepido (Casa Editrice Universo).[1]

Nel 1994 entra tra i collaboratori della Sergio Bonelli Editore, iniziando a lavorare sulla testata Mister No, dove illustrerà sia albi della serie regolare che fuoriserie. Nel 2005, sempre per la Bonelli, disegna alcuni albi della miniserie Brad Barron, nel 2009 della miniserie Greystorm, e nel 2013 della miniserie Orfani.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Scheda di Alessandro Bignamini, dal sito della Sergio Bonelli Editore

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]