Albert Gottschalk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ruiner i Campagnen, uno dei quadri di Gottschalk.

Albert Gottschalk (Stege, 3 luglio 186613 febbraio 1906) è stato un pittore danese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gottschalk nacque a Stege nel 1866, successivamente si trasferì a Copenaghen. Stabilì un rapporto personale e artisco con i poeti Johannes Jørgensen, Viggo Stuckenberg e Sophus Claussen.

Nel suo lavoro si è ispirato a un altro pittore danese: Peder Severin Krøyer, ma anche all'arte francese. Aveva una buona padronanza tecnica e passava un bel po' di tempo in cerca di ispirazione prima di cominciare a dipingere. I suoi quadri all'epoca sembrarono degli schizzi poco curati ma al giorno d'oggi sono considerati normali e apprezzati per la loro freschezza.

Dove si trovano le opere di Gottschalk[modifica | modifica sorgente]

Bibliografía[modifica | modifica sorgente]

  • Nørregård-Nielsen, Hans Edvard: Dansk Kunst, Gyldendal, 3.udg. 2.opl. pp. 296-299

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 37157756