Viggo Stuckenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Viggo Stuckenberg

Viggo Stuckenberg (Vridsløselille, 17 settembre 1863Copenaghen, 6 dicembre 1905) è stato un poeta danese.

Inizialmente interessato da Edvard Brandes e dal naturalismo, divenne in seguito con Johannes Jørgensen e Sophus Claussen uno dei più accesi simbolisti danesi.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Digte (poesia, 1886)
  • I Gennembrud (racconto, 1887)
  • Messias (racconto, 1889)
  • Fagre Ord (romanzo, 1895)
  • Valravn (romanzo, 1896)
  • Flyvende Sommer (poesia, 1898)
  • Vejbred (fiabe e leggende, 1899)
  • Sne (poesie, 1901)
  • Aarsens Tid (poesia, 1905)
  • Sidste Digte (poesia, 1906)

Controllo di autorità VIAF: 180630889 LCCN: n/80/8209