Aeroporto Internazionale di Chennai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aeroporto Internazionale di Chennai
ChennaiAirport.jpg
IATA: MAA – ICAO: VOMM
Descrizione
Nome impianto Chennai International Airport
Tipo Civile
Stato India
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
07/25 3,658 Asfalto
12/30 2.645 Asfalto

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale di Chennai (MAA,VOMM) (tamil:சென்னை பன்னாட்டு வானூர்தி நிலையம் ) è situato a Tirusulam, 7 km a sud di Chennai in India. Si tratta di uno dei più grandi aeroporti situati nel paese, il terzo più grande dell'India, (dopo Delhi e Mumbai), è un centro di movimento internazionale con circa 12 milioni di passeggeri nel 2007 ed è servito da più di venticinque compagnie aeree. Per quanto riguarda il passaggio di aerei cargo l'aeroporto è inferiore tra quelli indiani solo all'aeroporto di Mumbai. Si trova vicino ai sobborghi di Meenambakkam e di Tirusulam, con ingresso merci nel primo luogo e passeggeri nel secondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vecchio terminal a Meenambakkam

Il Chennai fu uno dei primi aeroporti dell'India, oltre ad essere stato la prima destinazione finale del volo Air India da Bombay (Mumbai) tramite Belgaum nel 1954. Il primo terminal passeggeri fu costruito nel lato nord-est del campo di aviazione, situato nel sobborgo di Meenambakkam, a seguito del quale fu nominato Aeroporto di Meenambakkam. Successivamente fu costruito un nuovo terminal a Tirusulam, più a sud e vicino a Pallavaram nel quale furono spostate tutte le operazioni inerenti ai passeggeri. Il vecchio edificio terminal viene oggi utilizzato come terminal cargo, oltre ad essere la base delle compagnia indiana Blue Dart.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Kamaraj Terminal (nazionale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Air India
    • Alliance Air (Bangalore, Bhubhaneshwar, Delhi, Kolkata, Raipur, Vizag)
    • Indian Airlines (Ahmedabad, Bangalore, Calcutta, Coimbatore, Delhi, Goa, Hyderabad, Kochi, Kolkata, Madurai, Mumbai, Port Blair, Trichy, Trivandrum, Vizag)
  • Air Deccan (Ahmedabad, Bangalore, Kochi, Coimbatore, Delhi, Hyderabad, Kolkata, Madurai, Mumbai, Port Blair, Pune, Rajamundry, Trichy, Trivandrum, Tuticorin, Vijaywada, Vizag)
  • Vai Air (Delhi, Mumbai, Pune)
  • IndiGo Airlines (Hyderabad, Delhi, Kolkatha, Mumbai, Bangalore)
  • Jet Airways (Ahmedabad, Bangalore, Kolkata, Kochi, Coimbatore, Delhi, Goa, Hyderabad, Mumbai, Madurai, Port Blair, Pune, Trivandrum)
  • Kingfisher Airlines (Ahmedabad, Bangalore, Cochin, Mangalore, Mumbai, Pune, Vizag, Hyderabad)
  • Paramount Airways (Bangalore, Coimbatore, Hyderabad, Cochin, Madurai, Thiruvananthapuram)
  • SpiceJet (Ahmedabad, Bangalore, Calcutta, Hyderabad, Mumbai, Delhi, Jaipur)

Terminal Anna (Internazionale)[modifica | modifica wikitesto]

Incidenti[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 1984, una bomba a 1.200 metri dall'aeroporto uccise 33 persone e ne ferì altre 27.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eelam Army chief held for Chennai blast, The Indian Express News Service, 8 February 1998

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]