Acido 2-chetoglutarico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Acido 2-chetoglutarico
formula di struttura
Nomi alternativi
acido 2-ossoglutarico

acido 2-osso-pentandioico (IUPAC)

Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C5H6O5
Massa molecolare (u) 146,10 g/mol
Aspetto solido da bianco a giallo chiaro
Numero CAS [328-50-7]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua (20 °C) completamente solubile
Temperatura di fusione 112 °C (385 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante corrosivo
Frasi H 315 - 318 - 335
Consigli P 261 - 280 - 305+351+338 [1]

L'acido 2-chetoglutarico (anche acido 2-ossoglutarico o acido α-chetoglutarico) è un acido carbossilico.

A temperatura ambiente si presenta come un solido da bianco a giallo chiaro quasi inodore. È un composto irritante.

Il sale corrispondente, chetoglutarato, è una molecola accettrice di gruppi amminici che interviene nella reazione di transamminazione legando i gruppi amminici provenienti dall'amminoacido da de-amminare, per ottenere la sintesi di un nuovo amminoacido.

L'acido α-chetoglutarico è uno dei prodotti ottenuti durante il ciclo di Krebs, una delle importanti fasi della respirazione cellulare che avviene nella matrice mitocondriale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 09.08.2010
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia