Achim Richter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Achim Richter (Dresda, 21 settembre 1940) è un fisico tedesco.

È stato professore presso l'istituto di fisica nucleare dell'Università tecnica di Darmstadt dal 1974 al 2008. Dal 1 ° novembre 2008 è direttore del "Centro europeo per gli studi teorici in fisica nucleare e delle aree correlate (ECT *)" della Fondazione Bruno Kessler sita nella città di Trento, Italia. Nato nella Germania dell' est, fuggì a Berlino Ovest per motivi ideologici e politici nel 1959. Richter, insieme al suo staff, ha ottenuto importanti risultati nella ricerca dello sviluppo degli acceleratori di elettroni con superconduttori S - DALINAC a Darmstadt, che, fra l'altro, è stato il primo acceleratore di questo tipo in Europa, ed inoltre nella progettazione e nella configurazione del primo Laser a elettroni liberi (FEL) in Germania. I suoi campi di lavoro scientifici coprono un ampio spettro nel campo della fisica Nucleare e della fisica atomica , ma anche nella fisica delle Radiazioni, nella fisica degli acceleratori e dei sistemi dinamici non lineari .

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Richter ha vinto numerosi premi e riconoscimenti:

  • Universitätspreis 1964 per la Fisica
  • 1990 Membro della Royal Society of South Africa
  • 1992 Max-Planck-Forschungspreis
  • 1995 Dottore honoris causa della Chalmers University of Technology di Göteborg / Svezia
  • 1996 Dottore honoris causa dell'Università di Gand / Belgien
  • 1996 Membro della Heidelberger Akademie der Wissenschaften
  • 2000 Dottore honoris causa dell'Università del Witwatersrand, Johannesburg / Sud Africa
  • 2000 Dottorato onorario della Kharkiv National University / Ucraina
  • 2001 Stern-Gerlach-Medaille della Deutschen Gesellschaft Physikalischen
  • 2002 Fellow della American Physical Society
  • 2005 Membro della Royal Society of Arts and Sciences a Göteborg / Svezia
  • 2006 Tage Erlander Professur dei Consigli di ricerca svedesi
  • 2007 Ordine al Merito dello Stato di Hessen
  • 2010 Membro della Royal Society fisiografica in Lund , Svezia
  • 2010 Membro della Deutsche Akademie der Naturforscher Leopoldina, Halle (Saale)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]