Accipiter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Accipiter
Goshawkfly.jpg
Accipiter gentilis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Accipitriformes
Famiglia Accipitridae
Sottofamiglia Accipitrinae
Genere Accipiter
Brisson, 1760
Specie

Accipiter Brisson, 1760 è un genere di uccelli della famiglia degli Accipitridi che raggruppa alcuni uccelli da preda, noti per la maggior parte come astori e sparvieri.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Questi uccelli hanno una corporatura snella con ali rotondeggianti brevi e larghe ed una lunga coda che permettono loro di manovrare meglio i movimenti in volo. Le lunghe zampe sono munite di artigli affilati con i quali vengono uccise le prede, mentre il robusto becco uncinato viene utilizzato solamente durante la nutrizione. Le femmine tendono ad essere più grandi dei maschi. Il volo presenta una serie di battiti seguiti da una breve planata.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questi uccelli vivono comunemente in aree boschive o arbustive.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Si nutrono soprattutto di piccoli uccelli e mammiferi. Spesso tendono imboscate alle loro prede, che vengono catturate dopo un breve inseguimento.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Sparviere americano (Accipiter striatus), Ontario, Canada.

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Accipitridae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 9 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli