4th Infantry Division (United States Army)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
4th Infantry Division
4 Infantry Division SSI.svg
Lo stemma della 4ª Divisione di fanteria
Descrizione generale
Attiva 10 dicembre 1917 – 21 settembre 1921

1º giugno 1940 – 12 marzo 1946

15 luglio 1947 – Oggi
Nazione Stati Uniti
Servizio Esercito
Tipo Fanteria meccanizzata
Ruolo Fanteria
Dimensione Divisione
Guarnigione/QG Fort Hood
Soprannome "Ivy Division" e "Iron horse"
Motto "Steadfast and Loyal, Iron Horse"
Colori Rosso e bianco
Battaglie/guerre Prima guerra mondiale

Seconda guerra mondiale

Guerra del Vietnam

Guerra in Iraq
Parte di
Comandanti
Comandante attuale Maggior generale David G. Perkins
Simboli
Insegna della 4ª Divisione di fanteria 4th Infantry Division DUI.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 4th Infantry Division (4ª Divisione di fanteria) è una divisione di fanteria meccanizzata dell'esercito degli Stati Uniti con base a Fort Hood in Texas, tre brigate sono di base a Fort Carson in Colorado. È considerata una delle divisioni tecnicamente più avanzate dell'U.S Army.

La divisione, inoltre, detiene due soprannomi; il primo Ivy, gioco di parole che sta a significare in numeri romani IV e anche edera in inglese, e ne simboleggia la tenacia e la fedeltà, che sono le basi per questa divisione, che trae il suo motto dalle parole: "Steadfast and Loyal" (costanti e leali). Il secondo soprannome, "Iron Horse" è stato recentemente affibbiato per rimarcare la rapidità e la potenza della divisione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima guerra mondiale[modifica | modifica wikitesto]

  • La 4th Infantry Division venne formata a Camp Greene, North Carolina, il 10 dicembre 1917 sotto il comando del generale George H. Cameron. Fu li che la divisione riconobbe il proprio distintivo: quattro foglie di edera dorate. La divisione venne organizzata il 6 aprile 1917 dagli Stati Uniti, dopo che la nazione entrò in guerra al fianco degli inglesi e dei francesi durante la prima guerra mondiale. Attualmente la divisione conta 32.000 soldati.

L'offensiva di St. Mihiel[modifica | modifica wikitesto]

Durante la campagna di St. Mihiel, la divisione si mosse lungo l'area a sud di Verdun. Il generale Pershing, comandante del American Expeditionary Force (AEF) aveva ottenuto delle truppe francesi e britanniche, che avrebbero combattuto assieme alle sue truppe. La prima missione affidata al AEF fu vicino alla città di St. Mihiel, ritenuta sede di numerosi insediamenti nemici. La 4th Infantry Division, assegnata sotto il comando del V Corps, attaccò dal lato ovest dell'obbiettivo. Il piano affidato al V Corps era quello di spingere le truppe nemiche verso sud-est e d' incontrare il IV Corps il cui intento era quello di respingere le truppe nemiche a nord-ovest, in modo da intrappolare i tedeschi nella zona di St. Mihiel.

Il 59th Infantry Regiment occupò un'area precedentemente insediata dalle truppe francesi, distribuita lungo un fronte di 9 km. Il 12 settembre, vennero inviate nella zona le prime pattuglie della 59ª. Il 14 settembre il 4th Division attaccò assieme all'8th Brigade, la città di Manheuelles, conquistandola. L'esercito americano vinse su tutti i fronti, pressando le truppe tedesche nella città di St. Mihiel, accerchiandola.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra