Ṛgveda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Veda

Il Ṛgveda (devanāgarī: ऋग्वेद) è una delle quattro suddivisioni canoniche dei Veda. Il nome può essere reso con "Inni dei Veda" o "Inni della Conoscenza", essendo il sostantivo ṛgveda composto da ṛc ("inni" o "strofe"), e veda ("sapienza" o "conoscenza"): il riferimento è ai versi recitati durante le cerimonie, (differenti dai sāman, versi cantati).

Nel Ṛgveda troviamo una raccolta di inni, la Ṛgveda Saṃhitā; due Brāhmaṇa: l'Aitareya Brāhmaṇa e il Kauṣītaki Brāhmaṇa (o Śaṅkhāyana Brāhmaṇa); da cui due Āraṇyaka: l'Aitareya Āraṇyaka e il Kauṣītaki Āraṇyaka; e infine due Upaniṣad: l'Aitareya Upaniṣad e la Kauṣītaki Upaniṣad.[1]

Occorre notare che in letteratura si incontra spesso scritto Ṛgveda per indicare la Ṛgveda Saṃhitā, ma non va confuso il Ṛgveda (termine maschile indicante una suddivisione) con Ṛgveda (la raccolta, la saṃhitā cioè).

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Ṛgveda Saṃhitā.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Raimon Panikkar, I Veda. Mantramañjarī, a cura di Milena Carrara Pavan, traduzioni di Alessandra Consolaro, Jolanda Guardi, Milena Carrara Pavan, BUR, Milano, 2001, vol. II, p. 1155.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

induismo Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo