World Duty Free

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
World Duty Free S.p.a.
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Fondazione 27 marzo 2013 a Novara
Fondata da Autogrill
Sede principale Novara
Gruppo Dufry
Settore Retail
Fatturato Green Arrow Up.svg 2.078,5 milioni (2013)
Utile netto 105,8 milioni (2013)
Dipendenti 8.500 (2013)
Slogan «WFG è uno dei maggiori operatori mondiali di retail aeroportuale.»
Sito web www.worlddutyfreegroup.com/it/

World Duty Free S.p.A., è una holding italiana costituita il 27 marzo 2013 con sede a Novara che controlla World Duty Free Group.

Il gruppo è attivo nelle vendite al dettaglio, impiegando circa 8.500 persone nelle aree commerciali aeroportuali (Travel Retail & Duty-Free).

È stata quotata alla Borsa di Milano dal 1º ottobre 2013 fino al 13 novembre 2015, quando le azioni sono state revocate dalla quotazione in seguito al successo dell'OPA lanciata a 10,25 euro per azione, dalla Dufry Financial Services BV, controllata dalla società svizzera Dufry AG che detiene l'intero capitale sociale,[1] in seguito all'acquisto del 50,1% detenuto da Schematrentaquattro S.r.l. (Schema34), interamente controllata da Edizione S.r.l., finanziaria della famiglia Benetton.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Da Autogrill a World Duty Free[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi nel settore Travel Retail & Duty Free[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo è il risultato della progressiva acquisizione e incorporazione di società attive nel settore travel retail iniziata nel 2007 quando Autogrill con l'allora controllata World Duty Free Group (all'epoca denominata Autogrill España) si sviluppò nelle vendite al dettaglio ed esentasse (duty free) acquisendo nel Regno Unito Alpha Group, uno dei principali operatori di ristorazione e vendite al minuto aeroportuali a terra e a bordo, fondata nel 1955.

Nel 2008 Autogrill dopo aver comprato nel 2005 in joint venture con Altadis, azienda del settore tabacco, il 50% di Aldeasa, ne completò l'acquisizione. Aldeasa fondata nel 1976 era attiva in Spagna ed era il quarto operatore mondiale nel settore vendite esentasse aeroportuale (presente in vari aeroporti in America Latina, Nord Africa e in Medio Oriente).

Nel 2008 Autogrill acquisì World Duty Free Europe Limited, fondata nel 1997 da BAA nel Regno Unito.[2]

Nel 2011 le attività della spagnola Aldeasa e delle britanniche World Duty Free Europe e Alpha Retail vennero integrate.

Scissione da Autogrill[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 avvenne la scissione da Autogrill, che mantenne solamente l'attività del food & beverage, mediante scissione parziale e proporzionale con l'assegnazione da parte di Autogrill a World Duty Free della partecipazione totalitaria detenuta nella società di diritto spagnolo World Duty Free Group, attiva nel travel retail & duty free, con l'attribuzione di un'azione World Duty Free, quotata dal 1º ottobre 2013[3], per ciascuna azione Autogrill posseduta.[4]

Bilanci consolidati[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013 il Gruppo WDF ha realizzato un fatturato di 2.078,5 milioni di ed un utile di 105,8 milioni di rispetto ai 2002 milioni di e 100,7 milioni di ottenuti nel 2012 in base al bilancio pro-forma.

World Duty Free Group[modifica | modifica wikitesto]

Attività[modifica | modifica wikitesto]

World Duty Free Group S.A.U., la controllata con sede legale a Madrid, che concentra tutte le attività di commercio aeroportuale duty e tax free del gruppo, opera in 21 paesi di tutti e 5 i continenti con più di 130 sedi in cui gestisce 561 punti vendita.

Attraverso, principalmente, i suoi negozi tax & duty free e specialist concept stores, la società vende una varietà di prodotti che coprono l'intero spettro dello shopping in aeroporto.

Nel 2013 World Duty Free Group si è rafforzato nei paesi core (UK e Spagna) ed in Germania, Stati Uniti, Arabia Saudita, Brasile e Giamaica ed ottenuto l'aggiudicazione di importanti contratti anche in nuovi Paesi, come la Finlandia, dove gestisce 11 negozi all'aeroporto Vantaa di Helsinki.

Sviluppa circa il 50% del fatturato nel Regno Unito, principalmente negli aeroporti di Manchester e Londra-Stansted.

A partire da gennaio 2013, WDFG gestisce su base esclusiva ed in regime duty-free anche i punti vendita dell'aeroporto internazionale di Düsseldorf, terzo aeroporto tedesco per traffico passeggeri.

A settembre 2013 sono state acquisite le attività di retail aeroportuale rilevando il Ramo US Retail dalla HMS e dalla sua controllata Host International, società appartenenti all'allora gruppo Autogrill, per 120 milioni di $, ottenendo 248 punti vendita in 29 aeroporti statunitensi.

Nel mese di novembre 2013 all'aeroporto spagnolo di Barcellona–El Prat sono stati inaugurati i nuovi negozi Barcelona Duty Free articolati in 12 punti vendita.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ OPA su WDF
  2. ^ La nostra storia - World Duty Free Group
  3. ^ Autogrill, per i duty quotazione il 1º ottobre - Il Sole 24 ORE
  4. ^ Scissione parziale proporzionale di Autogrill S.p.A. a favore di World Duty Free S.p.A. - World Duty Free Group

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]