William Lane Craig

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
William Lane Craig

William Lane Craig (Peoria, 23 agosto 1949[1]) è un filosofo della religione, teologo e apologista cristiano statunitense. Attualmente è professore di ricerca della filosofia presso la evangelica Talbot School of Theology presso la Biola University a La Mirada (California) e professore di filosofia della Houston Baptist University di Houston (Texas.[2][3]

È autore o coautore di oltre 40 libri e ha contribuito più di 150 articoli a varie riviste scientifiche di filosofia e teologia.[2][4] È noto per i suoi argomenti filosofici concernenti l'esistenza di Dio e per i suoi dibattiti pubblici con altri studiosi.[5]

Studi[modifica | modifica wikitesto]

Già nel liceo Craig ha dimostrato talento di oratore, vincendo il relativo concorso dello stato di Illinois nell'anno scolastico 1966–1967.[6] Due anni prima, nella notte dell'11 settembre 1965 è diventato fervente cristiano evangelico.[7][8][9]

Dopo il liceo, ha frequentato ìl college evangelico Wheaton College[10] situato a 40 km ad ovest di Chicago. Ottenuto nel 1971 il grado di "bachelor" (corrispondente alla laurea italiana), ha studiato presso la Trinity Evangelical Divinity School di Deerfield (Illinois), conseguendo due diplomi di "master" (grado accademico corrispondente alla laurea magistrale italiana) nella filosofia della religione e nella storia della Chiesa. Poi ha ottenuto il grado superiore di dottore di ricerca sia come Philosophiae Doctor presso l'Università di Birmingham inglese (Philosophiae Doctor) sia come Doctor Theologiae presso l'Università Ludwig Maximilian di Monaco tedesca, dove ha fatto le sue ricerche sotto la guida di Wolfhart Pannenberg.[2]

Carriera accademica[modifica | modifica wikitesto]

I risultati delle ricerche per le quali sono stati conferiti a Craig i due dottorati di ricerca sono pubblicati nei libri The Kalam Cosmological Argument (1979), e The Historical Argument for the Resurrection of Jesus during the Deist Controversy (1984).

Per sette anni a partire dal 1980 Craig insegnava filosofia della religione alla Trinity Evangelical Divinity School, iniziando uno studio a lungo termine sull'analisi filosofica degli attributi essenziali di Dio, a cominciare dall'onniscienza. Di questo il primo frutto è stato il suo Divine Foreknowledge and Human Freedom (1990).[2] Nel 1982 Craig accettò un invito a un dibattito con Kai Nielsen presso l'Università di Calgary (Canada) sulla questione dell'esistenza di Dio. A questo fece seguito una serie di dibattiti su questioni filosofiche e teologiche, nei quali Craig si confrontava con filosofi, scienziati e biblisti quali Antony Flew, E.M. Curley, Richard Taylor, Quentin Smith, Michael Tooley, Paul Draper, Shelly Kagan, Peter Millican, Paul Kurtz, Peter Atkins, Lawrence Krauss, Francisco J. Ayala, John Dominic Crossan, Marcus Borg, Ray Hoover, Bart D. Ehrman, Gerd Lüdemann, Christopher Hitchens e Sean Carroll. Richard Dawkins non ha voluto accettare la sfida di misurarsi contro Craig.[11] Craig ha partecipato anche a dibattiti con gli studiosi islamici Shabir Ally, Jamal Badawi e Yusuf Ismail.

Dopo un anno di servizio (1986-1987) come professore aggiunto di studi religiosi a Westmont College, a Santa Barbara (California), Craig si trasferisce nel 1987, con la moglie e i due figli, alla Katholieke Universiteit Leuven in Belgio, dove rimane per sette anni come studioso in residenza presso la Katholieke Universiteit Leuven in Belgio.[12] Poi, dopo quel settennio in Europa, è diventato professore di ricerca della filosofia presso la Talbot School of Theology.[13] Nel 2014 è diventato anche professore di filosofia presso la Houston Baptist University.[1]

Opinioni[modifica | modifica wikitesto]

Craig è un critico del naturalismo metafisico,[14] del New Atheism,[15] e della teologia della prosperità,[16]. È un sostenitore dell’epistemologia riformata, che definisce "Uno degli sviluppi più significativi nella contemporanea Epistemologia religiosa".[17] Craig sostiene la morale cristiana tradizionale e afferma professare la fede cristiana non è compatibile con la pratica dell'omosessualità.[18] Craig sostiene che la teoria dell'evoluzione è compatibile con il cristianesimo.[19][20] Craig è fortemente critico nei confronti del creazionismo della Terra giovane.[21] Pur non essendo un sostenitore del disegno intelligente,[22] Craig è un fellow del Center for Science and Culture del Discovery Institute, la principale organizzazione che sostiene l’intelligent design.[23] Craig è stato anche un membro della International Society for Complexity, Information, and Design (ISCID), organizzazione fondata da William Dembski e associata al movimento del Disegno intelligente.[24]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • On Guard. Colorado Springs, 2010.
  • Hard Questions, Real Answers. Wheaton: Crossway Books, 2003.
  • Time and The Metaphysics of Relativity (Hrsg.). Dordrecht: Kluwer, 2001.
  • Philosophy of Religion: A Reader and Guide (Hrsg.). Edinburgh: Edinburgh University Press, 2001.
  • Time and Eternity: Exploring God's Relationship to Time. Wheaton: Crossway Books, 2001.
  • The Tensed Theory of Time: A Critical Examination. Dordrecht: Kluwer, 2000.
  • The Tenseless Theory of Time – A Critical Examination. Dordrecht: Kluwer, 2000.
  • Reasonable Faith: Christian Truth and Apologetics. Westchester: Crossway Books, 1994.
  • Divine Foreknowledge and Human Freedom. Leiden: E. J. Brill, 1991.
  • No Easy Answers: Finding Hope in Doubt, Failure and Unanswered Prayer. Chicago: Moody Press, 1990.
  • Assessing the New Testament Evidence for the Historicity of the Resurrection of Jesus. New York, Queenston; Lewiston, 1989.
  • Knowing the Truth About the Resurrection. Ann Arbor: Servant, 1988.
  • The Problem of Divine Foreknowledge and Future Contingents from Aristotle to Suarez: The Coherence of Theism: Omniscience. Leiden: E. J. Brill, 1988.
  • The Only Wise God: The Compatibility of Divine Foreknowledge & Human Freedom. Grand Rapids: Baker, 1987.
  • The Historical Argument for the Resurrection of Jesus During the Deist Controversy. New York, Queenston: Lewiston, 1985.
  • Apologetics: An Introduction. Chicago: Moody Press, 1984.
  • The Son Rises: Historical evidence for the resurrection of Jesus. Chicago: Moody Press, 1981.
  • Cosmological Argument from Plato to Leibniz. London: MacMillan, 1980.
  • The Existence of God and the Beginning of the Universe. San Bernardino: Here's Life, 1979.
  • The Kalam Cosmological Argument. London: MacMillan 1979.

Dibattiti pubblicati[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b curriculum vitae di William Lane Craig
  2. ^ a b c d Houston Baptist University, "William Lane Craig, PhD, DTheol, DLitt"
  3. ^ Mere Anglicanism: 2016 (I)
  4. ^ InterVarsity Press, "William Lane Craig"
  5. ^ Raphael Lataster, "A philosophical and historical analysis of William Lane Craig's resurrection of Jesus argument" in Think, vol. 14, n. 3 (primavera 2015), pp. 59-71
  6. ^ Illinois High School Association, Records and History
  7. ^ Biola University, "Faculty Profile"
  8. ^ William Lane Craig, "Biographical Sketch"
  9. ^ William Lane Craig, "Faith and Doubt"
  10. ^ Top Ten Christian Colleges, Forbes. URL consultato il XXXXX.
  11. ^ Tim Stanley, "Richard Dawkins is either a fool or a coward for refusing to debate William Lane Craig" in The Telegraph
  12. ^ Biola University, "Curriculum vitae William Lane Craig"
  13. ^ Goodreads: William Lane Craig
  14. ^ Craig, William Lane; Moreland, James Porter (2000). Naturalism: A Critical Analysis. London: Routledge. ISBN 978-0-415-23524-2.
  15. ^ Copan, Paul; Craig, William Lane (2009). Contending with Christianity's Critics: Answering New Atheists & Other Objectors. B&H. ISBN 978-0-8054-4936-5.
  16. ^ ReasonableFaith.org | William Lane Craig | Q&A #154 Lightning Strikes Again Answer to question 8: "I think that the prosperity gospel of health and wealth is a false doctrine and an abomination. That gospel won't preach in Darfur, Iraq, North Korea, or a thousand other places, and if it won't preach there, it's not the true Gospel.".
  17. ^ "Religious Epistemology MP3 Audio by William Lane Craig".
  18. ^ Christian Apologist Says Church 'Losing Battle' Against Hate Label for Homosexuality Stance, Stoyan Zaimov The Christian Post, Apr 9, 2013.
  19. ^ Stewart, Robert B. (2007). Intelligent Design: William A. Dembski and Michael Ruse in Dialogue (revised ed.). Fortress Press.. ISBN 0-8006-6218-0.
  20. ^ Craig scrive: "If we take "random" to mean "irrespective of usefulness to the organism," then randomness is not incompatible with direction or purpose. For example, suppose that God in His providence causes a mutation to occur in an organism, not for the benefit of the organism, but for some other reason (say, because it will produce easy prey for other organisms that He wants to flourish or even because it will eventually produce a fossil that I will someday find, which stimulates my interest in palaeontology, so that I embark upon the career God had in mind for me). In such a case, the mutation is both purposeful and random." "Q&A #253: Evolutionary Theory and Theism", Reasonablefaith.org, accessed at See also "Q&A #263: Who Speaks for Science?", accessed at http://www.reasonablefaith.org/who-speaks-for-science.
  21. ^ "Doctrine of Creation".
  22. ^ "William Lane Craig on Evolution and Intelligent Design", YouTube.
  23. ^ "William Lane Craig", Discovery Institute.
  24. ^ "Society Fellows", International Society for Complexity, Information and Design.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32023621 · LCCN: (ENn77011430 · ISNI: (EN0000 0001 2126 6922 · GND: (DE123518385 · BNF: (FRcb12091380v (data)