William Cureton

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

William Cureton (Westbury, 180817 giugno 1864) è stato un orientalista britannico.

Dopo aver studiato alla Adams' Grammar School di Newport e alla Christ Church di Oxford, nel 1832 prese i voti e divenne cappellano della Christ Church, sublibrarian della Biblioteca Bodleiana e, nel 1837, assistente curatore dei manoscritti al British Museum. Successivamente divenne predicatore scelto dell'Università di Oxford, cappellano in ordinaria della regina, rettore di St Margarets, Westminster, e canonico dell'abbazia di Westminster. Fu eletto membro della Royal Society e fiduciario del British Museum.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

La più importante realizzazione di Cureton fu l'edizione annotata e la traduzione in lingua inglese delle Epistole di Ignazio a Policarpo, quella condotta dal manoscritto in Siriaco delle sua Epistola agli Efesini e dell'Epistola ai Romani, ritrovate nel Monastero di Santa Maria Deipara, nel deserto di Nitria, presso Il Cairo, che ricevettero il plauso di studiosi quali Ferdinand Christian Baur o Christian Charles Josias von Bunsen.

Editò anche:

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Membro della Royal Society - nastrino per uniforme ordinaria Membro della Royal Society

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN76440932 · LCCN: (ENnr94021171 · ISNI: (EN0000 0000 6630 3056 · GND: (DE116766085 · BNF: (FRcb127445104 (data) · CERL: cnp01355288
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie