Warrior Sports

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Warrior Sports
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1992
Fondata daDavid Morrow
Sede principaleWarren, Michigan
GruppoNew Balance
Persone chiaveDavid Morrow (Presidente e CEO)
Settoreabbigliamento
Prodottiabbigliamento sportivo, equipaggiamento sportivo
Sito web

Warrior Sports è un'azienda statunitense specializzata nella produzione di articoli sportivi di hockey su ghiaccio, lacrosse e calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una mazza da hockey su ghiaccio firmata Warrior

Warrior Sports è stata fondata nel 1992 da David Morrow, un ex giocatore di lacrosse,[1] specializzandosi subito nel produrre abbigliamento e materiali tecnici per la pratica di tale sport, vestendo da lì in avanti realtà quali Hamilton Nationals, Denver Outlaws, Chesapeake Bayhawks, Ohio Machine e Rochester Rattlers. Un anno più tardi, l'azienda ha ampliato i suoi interessi nel campo dell'hockey su ghiaccio. Nel 2004 Warrior è stata acquistata da New Balance, mentre nel 2007 l'acquisizione della rivale Brine Sporting Goods l'ha resa il marchio di riferimento nel lacrosse.[2]

La squadra di calcio del Liverpool vestita Warrior nel 2012-2013

Con la stagione 2012-2013 Warrior è entrata per la prima volta nel mondo del calcio, firmando le divise del Liverpool: con una cifra pari a 25 milioni di sterline per sei anni, l'accordo è (all'epoca) tra i più remunerativi del settore.[3] Dal 2013-2014 è fornitore tecnico del Siviglia,[4] club che nel 2014 dà a Warrior il primo, importante, successo nell'ambito del football con la vittoria in Europa League, mentre con l'annata successiva il marchio americano va a vestire anche il Porto;[5] in questo periodo Warrior veste vari altri club come Emelec, Shamrock Rovers e Stoke City, legandosi inoltre a calciatori quali Craig Bellamy, Tim Cahill, Marouane Fellaini, Vincent Kompany e Samir Nasri. L'esperienza del marchio nel calcio è tuttavia di breve durata, giungendo a conclusione già nella stagione 2015-2016 quando, nelle gerarchie del gruppo, viene sostituito da New Balance.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What I Like.... With Warrior Sports Founder, President & CEO Dave Morrow, sportsbusinessdaily.com, 17 maggio 2011.
  2. ^ (EN) About Warrior Sports, sports.warrior.com.
  3. ^ Calcio, Liverpool: Warrior fa le scarpe ad adidas e veste i Reds. Potrebbe sbarcare anche a Roma?, amalamaglia.it, 18 gennaio 2012.
  4. ^ Siviglia sceglie Warrior Sports, sporteconomy.it, 7 dicembre 2012. (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2014).
  5. ^ (EN) John Drayton, FC Porto sign kit deal with Warrior, dailymail.co.uk, 30 maggio 2014.
  6. ^ Matteo Perri, L’ingresso ufficiale di New Balance Football nel mondo del calcio, passionemaglie.it, 6 febbraio 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]