Valanga (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Valanga
Valanga.png
Titolo originaleAvalanche
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1978
Durata91 min
Rapporto1.85:1
Generecatastrofico
RegiaCorey Allen
SoggettoFrances Doel (storia)
SceneggiaturaCorey Allen, Claude Pola
ProduttoreRoger Corman
Casa di produzioneNew World Pictures
FotografiaPierre-William Glenn
MontaggioLarry Bock, Skip Schoolnik
Effetti specialiFrank DeMarco, Roger George, Mel Underwood
MusicheWilliam Kraft
ScenografiaSharon Compton
CostumiJane Ruhm
TruccoDamon Charles, Donald Mulderick
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Valanga (Avalanche) è un film del 1978 diretto da Corey Allen. Il film, appartenente al genere catastrofico venne prodotto da Roger Corman e distribuito dalla New World Pictures.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

David Shelby è il classico uomo che "si è fatto da sé" e con il sogno personale di costruire una grande e attrezzata stazione sciistica, costituita da un lussuoso albergo, da impianti per sciatori e pattinaggio.

Superando gli ovvi impedimenti burocratici e paesaggistici, e abbattendo un gran numero di abeti, David è riuscito a realizzare il suo sogno, sebbene un suo amico ecologo, Nick Thorne, lo metta continuamente in guardia sul fatto che il dissennato disboscamento abbia esposto la zona a un probabile pericolo di valanghe.

Il giorno dopo l'inaugurazione, alla quale ha partecipato anche l'ex-moglie di David, Caroline, un aereo da turismo va a schiantarsi contro una montagna; ciò provoca una valanga che, poco a poco, diventa immensa e travolge sciatori e gitanti, uccidendone parecchi ed abbattendosi infine sull'albergo, di cui distrugge un'intera ala.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Molte scene della valanga sono state poi inserite nel film Meteor.

Il film è stato girato in una stazione sciistica a Durango (Colorado). In scena con Mia Farrow e Rock Hudson nel bar della stazione si può ascoltare il tema del film Attenti a quella pazza Rolls Royce (Grand Theft Auto), un'altra produzione della New World. Il film è stato classificato fra "I 100 brutti film più divertenti mai realizzati" nel libro The Official Razzie Movie Guide, scritto da John Wilson, fondatore del noto premio «Golden Raspberry Award», conferito appunto ai film più "brutti" [1].

Distribuito in Italia dalla CIA-Star nel gennaio 1979, con doppiaggio a cura della C.D. Cooperativa Doppiatori.

Slogan promozionali[modifica | modifica wikitesto]

  • «A winter wonderland becomes a nightmare of destruction.»
    «Un'incantevole località invernale diventa un incubo di distruzione.»
  • «Six million tons of icy terror
    «Sei milioni di tonnellate di terrore gelido.»

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]