Ursus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Ursus (disambigua).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ursus
lang=it
Ursus americanus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Ursidae
Genere Ursus
Linnaeus, 1758
Specie
Ursus arctos
Ursus americanus
Ursus maritimus
Ursus thibetanus, o Selenarctos thibetanus[1]
Ursus spelaeus (estinto)

Ursus è un genere della famiglia Ursidi che comprende gli orsi bruni, l'orso polare e gli orsi neri.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Ursus, ‘orso' in latino, deriva da una forma latina arcaica *orcsos, risalente al tema indoeuropeo ṛkyo- ‘orso'[2]. Si può accostare al greco ἄρκτος árktos e al gallico artos[3]. Forme simili (dalla stessa radice) s'incontrano anche nell'area indoiranica (cfr. sanscrito ऋक्ष ṛ́kṣa, persiano خرس xers) e in quella armena[2].

Specie e sottospecie di Ursus[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'orso nero asiatico dovrebbe essere classificato, secondo Kinowagma, come Selenarctos.
  2. ^ a b Giacomo Devoto, Avviamento all'etimologia italiana, Milano, Mondadori, 1979.
  3. ^ Carlo Battisti e Giovanni Alessio, Dizionario etimologico italiano, Firenze, Barbera, 1950-57.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi