Unforgivable Sinner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unforgivable Sinner
Unforgivable Sinner.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaLene Marlin
Tipo albumSingolo
Pubblicazione18 ottobre 1998
Durata4:02
Album di provenienzaPlaying My Game
GenerePop
EtichettaVirgin
ProduttoreHans G, Jorn Dahl
Registrazione1998
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoNorvegia Norvegia[1]
(Vendite: 10.000+)
Lene Marlin - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(1999)

Unforgivable Sinner è un singolo della cantautrice norvegese Lene Marlin, il primo estratto dal primo album in studio Playing My Game e pubblicato il 18 ottobre 1998.

La cantante norvegese, che all'epoca dell'uscita del disco era appena maggiorenne, è anche l'autrice del testo e della musica. Il brano ottiene un successo enorme in patria, dove è inserito nella colonna sonora del film Schpaa, di Erik Poppe, ma anche in altri paesi europei come l'Italia, partecipando, tra i tanti programmi televisivi, anche al Festivalbar.

Il brano fa vincere alla cantante l'MTV Europe Music Award come "miglior artista nordico".

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Esistono tre versioni del video di Unforgivable Sinner.

Nella prima versione, girata a Oslo e destinata alla sola televisione norvegese, la cantante, visibilmente adolescente, indossa la duplice veste di angelo e musicista ambulante, insieme a scene in notturna dove Lene cammina cantando. Facendo da canzone portante alla colonna sonora dell'importante film norvegese Schpaa, è possibile notare diverse scene tratte dal film stesso.

La versione pubblicata per il mercato europeo è stata girata nella stazione ferroviaria di Toronto, ed è completamente diversa dalla precedente, i toni portanti sono quelli del blu e c'è un parallelismo tra la cantante e il passeggero, personaggio maschile del video, e i due baby-protagonisti. Il video si conclude con alcune frasi che appaiono nel tabellone destinato agli orari dei treni, dove è possibile leggere: The future will not remember, the past will not forget.

La terza versione, destinata esclusivamente al mercato americano e inglese (dato che nel Regno Unito non vi era stata alcuna promozione in precedenza) è stata completamente girata a New York. Sono facilmente riconoscibili il Ponte di Brooklyn, Times Square e le Torri Gemelle. Il video calca molto le atmosfere di Sitting Down Here, tra il metropolitan chic e il gitano; vengono alternate scene sia in diurna che in notturna. In questa versione, a vestire i panni dell'angelo non è più la cantante, come nella prima versione, ma una modella esile dai capelli biondi, lunghi e mossi. Lene, che canta principalmente all'interno di un'automobile e fuori di una roulotte metallica, per la prima e unica volta ha i capelli scuri e un trucco leggermente più marcato del solito.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Versione norvegese
  1. Unforgivable Sinner 4:02
  2. Maybe I'll Go 4:37
  • Versione europea
  1. Unforgivable Sinner 4:02
  2. Maybe I'll Go 4:37
  3. The Way We Are (live acoustic version)
  • Versione inglese pt.1
  1. Unforgivable Sinner 4:02
  2. Unforgivable Sinner (Disclab Dodgers Doorstep Mix)
  3. The Way We Are (Live at Sound Republic)
  4. Unforgivable Sinner (Video)
  • Versione inglese pt.2
  1. Unforgivable Sinner (Original Version)
  2. Unforgivable Sinner (Tin Tin Out Remix)
  3. Maybe I'll Go
  4. Unforgivable Sinner (Video)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1998) Posizione
massima
Australia[2] 48
Francia[2] 37
Germania[2] 78
Giappone 11
Italia 1
Norvegia[2] 1
Nuova Zelanda[2] 32
Regno Unito 13
Svezia[2] 4

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1999) Posizione
massima
Italia[3] 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica