Un'emozione in più

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un'emozione in più
Paese di produzioneItalia
Anno1979
Durata82 min
Generecommedia
RegiaFrancesco Longo
SoggettoFrancesco Longo
SceneggiaturaFrancesco Longo, Giovanni Vento
FotografiaClaudio Meloni
MontaggioCleofe Conversi
MusicheFiorenzo Carpi
Interpreti e personaggi

Un'emozione in più è un film del 1979, il primo diretto dal regista Francesco Longo.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'anziano pensionato vedovo Giuseppe Colamonici è un contadino pugliese, emigrato a Milano: si rende utile come cameriere e baby-sitter per i figli che lo ospitano, ma spesso ne fanno a meno e lo trasferiscono in ospedale.

L'uomo, tra solitudine e nostalgia per la sua terra, entra in contatto con il mondo consumistico. Ma poi conosce per caso Daniela, giovane ragazza friulana emarginata, anche lei di origine contadina, che fa la serva in un'osteria. I due si capiscono al volo e ritrovano la profondità delle loro radici.

Nasce prima una simpatia reciproca e poi, nonostante la differenza d'età, un vero rapporto sentimentale. I parenti sono tutti contrari a questo legame. Allora i due partono insieme verso il paese nel Salento ove il vedovo era nato e vivono un periodo felice: Fuga d'amore, ma anche viaggio delle memorie.

Daniela resta abbagliata dalla bellezza dei luoghi, ma poi ripartono verso il nord, con una rinnovata coscienza.[2]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto da una cooperativa bolognese e diretto da Francesco Longo, al suo debutto come regista. Girato in Puglia, in particolare a Veglie, Lecce, Santa Cesarea Terme e Poggiardo.[3]

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

“Diviso in capitoletti, con didascalie da favola che ne sottolineano il tono ingenuo, è un'opera prima del pugliese Longo (1931) che oscilla pericolosamente tra patetismo e ironia, realismo e deformazione fiabesca, semplicità e maniera, tenerezza e sdolcinature. Come un frutto acerbo in una metà e troppo maturo nell'altra.” [4]

Versione restaurata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 è stata realizzata una versione restaurata del film, proiettata in anteprima a Veglie in occasione della Mostra dell'artigianato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Un'Emozione In Più - Scheda del Film - Yahoo! Cinema[collegamento interrotto]
  2. ^ Vito Attolini scheda per Apulia film commission.
  3. ^ Fonte: http://www.mymovies.it
  4. ^ Fonte: IL MORANDINI.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema